mercoledì 20 marzo 2019

IL 23 ED IL 24 MAGGIO LIVORNO DIVENTERA' CAPITALE DEI PORTI EUROPEI

UNA VEDUTA DEL PORTO DI LIVORNO
Il prossimo 23 e 24 maggio 2019 si svolgerà a Livorno l'"Espo Conference 2019", una sorta di conclave dell'organizzazione che raggruppa le istituzioni portuali del continente.
E' prevista la partecipazioni di alcuni fra i principali esperti del settore a livello internazionale. Per il governo è prevista la partecipazione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli.
Sul sito www.portnews.it la segretaria generale di Espo, Isabelle Ryekbost, afferma: "Sono sicura che Livorno sarà la location ideale per parlare dei cambiamenti in atto e dell'impatto che questi avranno e in parte stanno già avendo sulla portualità".


sabato 16 marzo 2019

LIVORNO ANCORA DI PIU' CAPITALE DELLE ROTATORIE

IL PROGETTO DELLA ROTATORIA A BARRIERA MARGHERITA
Altre due rotatorie sul viale Italia, dopo quella realizzata all'incrocio con via dei Pensieri. Le due nuove rotatorie verranno realizzate a Barriera Margherita.
Ecco le parole dell'Assessore del Comune di Livorno all'urbanistica Alessandro Aurigi: "L'Operazione Sicurezza viale Italia è di fondamentale importanza visto l'elevatissimo numero di incidenti che ogni anno si registrano sul lungomare, alcuni dei quali anche mortali. Le rotatorie ci consentiranno di diminuire la velocità dei mezzi senza rallentare eccessivamente il flusso complessivo del traffico. I lavori procedono speditamente, anzi siamo in anticipo sul cronoprogramma. Visto il contesto di particolare pregio in cui andrà ad inserirsi la nuova rotatoria di Barriera Margherita le soluzioni che abbiamo adottato, tutte concordate con la Soprintedenza, sono state pensate affinché il manufatto possa armonizzarsi al meglio con le architetture circostanti. In particolare, è stato deciso di fare grande uso di verde".
Ma la domanda che ci facciamo: ma servono tutte queste rotatorie a Livorno? Alcune si ed alcune no. Secondo noi queste no ed anzi, visto il passato, sono state alcune rotatorie create dalle vecchie amministrazioni che hanno portato al decesso, come quella sul viale Sauro. Quindi è inutile creare rotatorie giorno dopo giorno solo per incassare qualche fondo europeo.

giovedì 14 marzo 2019

REFERENDUM PROPOSITIVO E ABROGATIVO ENTRANO NELLO STATUTO COMUNALE


Il Consiglio Comunale di Livorno ha approvato all'unanimità le modifiche dello Statuto sull'istituto referendario.
I referendum propositivi e consultivi saranno aperti anche ai sedicenni e non prevederanno il quorum.
E' stato introdotto anche il REFERENDUM ABROGATIVO con una proposta modulare che tende al quorum zero.
I cittadini potranno quindi sottoporre una proposta al Consiglio Comunale, oppure abrogare un atto approvato da quest'ultimo o dalla Giunta, passando da una consultazione popolare che nel caso del referendum propositivo sarà ritenuta valida a prescindere dal numero dei votanti.

giovedì 7 marzo 2019

PORT AUTHORITY: NOMINATO IL COMMISSARIO

UNA VEDUTA DEL PORTO DI LIVORNO
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha nominato il Commissiario dell'Aurtorità di Sistema Portuale di Livorno.
Si tratta dell'ammiraglio Pietro Verna. Ecco le parole del Ministro: "Sono certo che Verna, con la sua lunga esperienza e le sue molteplici competenze, saprà portare avanti egregiamente il lavoro necessario per assicurare allo scalo livornese il ritorno alla normalità".
Mah!! Speriamo bene!!

IL MINISTRO TRENTA IN VISITA ALLA FOLGORE


Il Ministro della Difesa Elisabetta Trenta è stata in visita, lunedì 4 marzo, alle caserme della Folgore di Livorno e Pisa.
A Livorno il Ministro ha fatto visita alla Caserma "Vannucci" dove ha incontrato gli uomini del 187° Reggimento Paracadutisti Folgore, del 185° Reggimento Acquisitori Obiettivi ed ai Carabinieri Paracadutisti del 1° Reggimento Tuscania.
Il Ministro ha affermato: "In questa comunanza di storia, tradizioni, di valori riconosciamo oggi lo straordinario impegno e le eccezionali capacità operative che queste unità mettono a disposizione del Paese in ogni circostanza, in compiti operativi particolarmente delicati e complessi, in Italia e fuori dai confini nazionali, in favore dei cittadini e nei teatri operativi all'estero, dove i nostri contingenti sono schierati per contribuire all'azione di stabilizzazione delle aree a rischio, contro il terrorismo internazionale e a supporto delle popolazioni locali".

LE VIGNETTE DI RIMA: MALAGO' A LIVORNO!!

Bella questa idea della cittadella dello sport... Per forza non è mia... e i vani?!? Quello è il mio salto di qualità... bravo li hai trovai!! Non... vo in Europa:


mercoledì 6 marzo 2019

IL PRESIDENTE DEL C.O.N.I. MALAGO' IN VISITA UFFICIALE A LIVORNO

LO STADIO DI LIVORNO
Il presidente del C.O.N.I. Giovanni Malagò è stato, nella mattinata di martedì 5 marzo, in visita ufficiale a Livorno.
Dopo l'incontro a Palazzo Civico con il Sindaco Filippo Nogarin e l'assessore allo sport Andrea Morini, con la presenza del delegato provinciale del C.O.N.I. Giovanni Giannone, la visita è proseguita alla palestra dei "Lottatori Livornesi", alla pista di pattinaggio del circolo "La Stella" ed all'Accademia Navale.
Ecco le parole di Malagò: "Sappiamo che la realtà di Livorno si muove in parallelo con una storia più unica che rara per quelli che sono stati i risultati in così tante discipline sportive. La realtà dell'impiantistica però è anche molto complicata. Il C.O.N.I. non può intervenire su queste ma qualche progetto l'ho sostenuto e ora vediamo di renderlo concreto", e continua: "Livorno è una città che in proporzione alla sua popolazione ha dato tantissimo allo sport italiano, basti pensare alla scherma ed agli altri straordinari risultati ottenuti".
E voi pensate dove potrebbe arrivare la nostra città se ci fossero degli impianti giusti ed all'avanguardia.

martedì 5 marzo 2019

I PROGETTI FINANZIATI DALL'UNIONE EUROPEA A LIVORNO


Vi siete mai domandati quali progetti ha finanziato o finanzia l'Unione Europa sul territorio livornese? Anche noi e, grazie ad un articolo pubblicato su "La Nazione" del 2 marzo 2019, abbiamo avuto qualche informazione in più.
Nell'articolo viene riportato che una pioggia di milioni di euro, tramite la Regione Toscana, sono arrivati in città senza che però i livornesi sapessero qualcosa.
Sono stati finanziati un robot subacqueo filoguidato della Leonardo; il prototipo di "CASA INTELLIGENTE" (CLICCATE QUI PER VEDERE IL PROGETTO) sviluppato dagli studenti dell'Istituto "Buontalenti-Capellini-Orlando"; un occhiale digitale con ingrandimento stabilizzato per chirurghi, insieme ad una capsula automatizzata trasportabile per sterilizzare i ferri da chirurgia; un sistema innovativo per la manutenzione a distanza dei grandi yachts con ricetrasmettitori del tutto nuovi anti-collisione; un polo di alta specializzazione allo Scoglio della Regine su logistiche, biologia e robotica marina; nell'ambito di un Interreg, un nuovo e potenziato sistema integrato di radar e controllo remoto con due antenne da piazzare rispettivamente a Talamone e Castiglione della Pescaia per coprire la zona marittima a sud di Livorno e capace di dialogare con il sistema radar di Sardegna e Corsica per prevenire incidenti e fornire anche una totale copertura meteo.
Ma dobbiamo farci una domanda: ma perché rendere tutto questo pubblico sempre e solo poco prima delle elezioni e non mai quando accadono?

LE VIGNETTE DI RIMA: RAVE PARTY ALL'EX TRW

Perché PIANGI?!? Te la sei presa per una mia VIGNETTA?!? RiMa, m'importa una SEMA delle tu' VIGNETTE!! Hanno fatto un RAVE PARTY all'ex TRW.. In effetti hai ragione... il DEGRADO... MACCHE' DEGREADO e DEGRADO...NON MI HANNO INVITATO!!:


lunedì 4 marzo 2019

ECCO IL NUOVO POLO TECNOLOGICO DI LIVORNO


Naturalmente il titolo è uno scherzo!!! Vi ricordate la promessa della giunta livornese guidata dal Movimento 5 Stelle di creare il Polo Tecnologico nella TRW appena chiusa?
Io si e per questo motivo che faccio questo post. Oggi all'ex TRW invece di farla risorgere ci fanno i Rave Party.
Beh non male come sviluppo cittadino.

IL COMUNE DI LIVORNO ACQUISISCE LE AREE PER SPOSTARE IL RIVELLINO


Il Consiglio Comunale di Livorno, in data 28 febbraio, ha approvato all'unanimità il via libera all'acquisizione delle aree di via dei Trasportatori, di proprietà dell'Autorità Portuale di Livorno, per lo spostamento del Rivellino dal quartiere della Venezia.
Ecco le parole del Sindaco di Livorno Filippo Nogarin: "A questo punto tutto è pronto per la delocalizzazione del Rivellino. Un passaggio storico, un'operazione che la città attende da anni e che era uno degli obiettivi di mandato di questa amministrazione. In questo modo non solo saremo in grado di avere un impianto di trattamento delle acque nuovo e moderno, ma saremo in grado di liberare e riqualificare un'area di pregio nel cuore della Venezia, a due passi dagli ex Macelli".

venerdì 1 marzo 2019

10 MILIONI DI EURO ANDATI PERSI


Dieci milioni di Euro andati persi per colpa della burocrazia. E' quello che, incredibilmente, si legge sulle pagine online de "Il Tirreno".
Due anni fa il governo assegnò alla nostra amata Livorno i soldi, visto che era stata dichiarata "area di crisi complessa".
Il bello è che questi soldi sono andati persi perché, dei progetti presentati al Ministero dello Sviluppo Economico, nessuno avevi i requisiti richiesti.
Ma ve ne rendete conto? Si raggiunge l'apice del colmo. Ma nessuno ha seguito i soggetti che hanno presentato i vari progetti, 12 in totale, indirizzandoli al meglio per presentare qualcosa di accreditabile? Non ci sono parole. Allora Livorno merita di rimanere così com'è, una città di Serie D.

giovedì 28 febbraio 2019

CANDIDATO A SINDACO DI LIVORNO DEL CENTRO-DESTRA: E' ANCORA CAOS

LA SEDE DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LIVORNO
Il centro-destra livornese è sempre nel caos tanto che, come si evince dalla stampa locale, potrebbe essere Berlusconi, Salvini e Meloni a decidere il candidato comune da presentare alle elezioni di primavera.
Per il momento ogni partito ha presentato il proprio candidato a Sindaco: la Lega Giulia Pacciardi, Fratelli d'Italia Andrea Romiti mentre Forza Italia vuole puntare sull'ex presidente dell'Interporto di Livorno Federico Barbera.
Vedremo come finirà il tutto.

LE VIGNETTE DI RIMA - LIVORNO, PORT AUTHORITY: SOSPESI PER UN ANNO CORSINI E PROVINCIALI

Va bene tutto... ma ora con 'sti PORTI CHIUSI stiamo a ESAGERA'!!:


mercoledì 27 febbraio 2019

LE VIGNETTE DI RIMA: NOI SI PRENDE IN GIRO I PISANI MA DE'

Quando, a pochi mese dalle amministrative, scopri...:


A PISA IL CENTRO-DESTRA ELIMINA 1730 POSTI AUTO A PAGAMENTO

IL TITOLO SU PISATODAY
Il centro-destra a Pisa taglia i famosi STALLI BLU, ovvero i parcheggi a pagamento odiati da tutti i cittadini.
Dal 1° giugno infatti sul litorale pisano, in particolar modo a Tirrenia e Marina di Pisa verranno eliminati il 40% delle odiatissime strisce blu.
Beh che dire? A Livorno i parcheggi a pagamento aumentano a dismisura e, fra un pò, se si continua così, ce li faranno anche nei nostri garage o nei posti condominiali. Addirittura da stamani, in alcune zone della città, verranno creati altri 315 stalli blu.
I politici pisani sono meglio di quelli livornesi? Ci sta, visto che la città di Pisa ha avuto sempre una marcia in più, ma io non ci credo.
Basta usare un "pochetto" di buon senso: meno cose a pagamento ci sono e meglio va l'economia, questo è chiaro a tutti.
E' in questa ottica che l'amministrazione comunale pisana ha deciso di tagliare i posti a pagamento per rilanciare il commercio dell due cittadine del litorale dopo che i commercianti sono stati strozzati per bene dalle politiche scellerate del passato. I nostri amatissimi politici livornesi, invece, tendono sempre a fare cassa e strizzarci il più possibile ogni giorno che passa.
Che sia di lezione: meno c'è da pagare e più gira l'economia.

lunedì 25 febbraio 2019

MSC: RADDOPPIEREMO SCALI E PASSEGGERI SU LIVORNO


Buone notizie per il porto di Livorno per il 2019. La Compagnia MSC infatti ha come obiettivo quello del raddoppiare la movimentazione dei crocieristi. "Nel 2019 la movimentazione dei crocieristi di MSC è destinata a più che raddoppiare rispetto al 2018 passando da circa 50 mila ad oltre 123 mila passeggeri, e da 18 e 33 accosti con due navi: MSC Fantasia e MSC Sinfonia", viene affermato da una nota stampa pubblicata sulle pagine de "Il Tirreno".
Sempre su "Il Tirreno" il country manager Italia di MSC, Leonardo Massa, afferma: "Livorno è una destinazione di assoluto valore turistico sia per le bellezze della città sia per la facilità con cui da Livorno si raggiungono importanti destinazioni turistiche in Toscana ed in Liguria. Per questo MSC Crociere, avendo riscontrato il particolare apprezzamento dei crocieristi per la città labronica, ha deciso di puntare di più su Livorno e di fare uno scalo primario dei suoi itinerari in Mediterraneo".
Novità positive per il nostro porto e la città intera. L'unica cosa? Creare le infrastrutture necessarie per l'accoglienza che a Livorno, purtroppo, ancora scarseggiano.

sabato 23 febbraio 2019

APERTO IL NUOVO PUNTO VENDITA LIDL A LIVORNO

IL NUOVO PUNTO VENDITA LIDL
Ha aperto i battenti, giovedì 21 febbraio, il secondo punto vendita della Lidl a Livorno sul viale Ippolito Nievo.
Un apertura che porta, nella zona (tra viale Ippolito Nievo e via Mastacchi), a 7 i supermercati e discount presenti: Eurospin, Conad, Pam, 2 Penny Market e Coop. Senza contare il discount Dico presente in piazza San Marco e il primo punto vendita della Lidl in via Filzi.

giovedì 21 febbraio 2019

VENERDI 22 FEBBRAIO IL SOTTOSEGRETARIO VOLPI A LIVORNO


Si svolgerà venerdì alle 10.30, in piazza Damiano Chiesa al n. 44, l'incontro organizzato dalla Lega con il sottosegretario al Ministero della Difesa Raffaele Volpi.

UNA VIGNETTA DEL "NOSTRO" RIMA PUBBLICATA DA UN CANDIDATO A SINDACO

LO SCREENSHOT DELLA PAGINA FACEBOOK
Una vignetta del "nostro" RiMa è stata pubblicata sulla pagina del proprio profilo Facebook (sopra lo screenshot) da un candidato a Sindaco nelle prossime elezioni di primavera.
A farlo è stata Ina Dhimgjini, candidata a Sindaco per la Lista Civica "Livorno a Misura". Naturalmente, come spesso accade per il "nostro" RiMa, non sono mancate le polemiche.

Ecco la vignetta: