#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

martedì 21 dicembre 2010

ECONOMIA: LA POLITICA LAVORATIVA DELLA PROVINCIA DI LIVORNO

A fine anno la Provincia di Livorno manderà a casa 30 lavoratori precari.

Ma l'amministrazione provinciale cosa ha pensato bene di fare? Essendo in crisi e dando tutta la colpa al governo centrale (e non alla cattiva amministrazione dei politici locali) ha deciso di spendere ben 396mila euro, ripeto 396mila euro, per mantenere in vita di "totem" che non sono altro che delle postazioni informatiche avanzate posizionate nei centri per l'impiego e nei vari comuni della provincia di Livorno.

Non per niente bello che 30 persone vengano sostituite da 30 macchine. Non sto dicendo che queste apparecchiature vadano a sostituire nel loro lavoro le persone ma non era il caso di poter spendere questi soldi in altro modo, magari cercando di trattenere quei lavoratori che ha fine anno varcheranno per l'ultima volta il portone principale dell'edificio posto in piazza del Municipio?...

domenica 19 dicembre 2010

ECONOMIA: CHIUDERANNO UNA CONCESSIONARIA ED UN RISTORANTE

La crisi economia, che nel resto dell'Italia si sta un pò ammortizzando, a Livorno si fa sentire ancora.

A fare la spesa di questa crisi economica saranno la Concessionaria della Fiat e Lancia "Tirrenauto" che manderà a casa, dal 31 dicembre 2010, ben 36 dipendenti; poi il ristorante self-service Sarni che si trova al primo piano del Centro Commerciale "Fonti del Corallo" dove 23 impiegati hanno un futuro sempre più coperto di nubi.

E in tutto questo l'amministrazione comunale e le autorità locali non stanno facendo niente. I sindacati si stanno dando da fare ma, a nostro avviso, devono essere le amministrazioni locali ad intervenire a tutte degli impiegati.

Il 31/12/2010 e vicino e speriamo che si possa risolvere nel miglior modo possibile.

venerdì 10 dicembre 2010

ALESSANDRO COSIMI: IL SINDACO "PERBENE" CHE NON ACCETTA LE CRITICHE

Come tutti ormai sapete Striscia la Notizia è arrivata anche a Livorno. Ha fatto prima un servizio sull'Ospedale e poi uno sulle ex Terme del Corallo.

Il servizio sulle Terme del Corallo andrà in onda nei prossimi giorni ma subito, il "perbenista" sindaco di Livorno, Alessandro Cosimi ha attaccato la trasmissione di canale 5. Il primo cittadino livornese se ne avuto a male dicendo che è una struttura privata dal 1950 e che l'amministrazione comunale l'ha rilevata nel 2009 dicendo anche che la trasmissione è stata inviata da "...persone che non hanno niente da dire...".

Caro Sindaco accetti le critiche considerando anche che non tutti i livornesi sono dalla sua parte!

IL DEGRADO DI LIVORNO A STRISCIA LA NOTIZIA

Finalmente anche Striscia la Notizia si accorge di Livorno. Già in passato il tg satirico era venuto a Livorno con il suo "vendicatore rosso", il "Gabibbo", ma poi era sembrato che Striscia ci avesse un pò dimenticato.

Invece è notizia di questi giorni che Striscia è ritornata a Livorno e con due inviati niente male. Prima è venuto il mitico Max Laudadio per documentare il caso del reparto di Endocrinologia ritenuto dall'Associazione "Atta" inadeguato rispetto ai pazienti; ieri invece è venuto Vittorio Brumotti, il mitico (anche lui) 100% Brumotti, l'inviato che con sua bicicletta porta alla luce le zone degratate delle città italiane.

Evviva Striscia la Notizia...

martedì 7 dicembre 2010

DA OGGI SU YOUTUBE

Anche il nostro blog sbarca su Youtube. Sul nostro canale potrai seguire vari reportage sulla nostra città. Un appuntamento da non perdere.