#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

venerdì 31 maggio 2013

NUOVA ASSE TRA I PORTI DI LIVORNO E CASABLANCA

IL NOSTRO PORTO VISTO DAL CIELO
Alla conferenza annuale Espo che si è svolta a Varna in Bulgaria il presidente dell'Autorità Portuale di Livorno Giuliano Gallanti ha incontrato il general manager dell'Agenzia marocchina dei porti Nadia Laraki ed il direttore regionale del porto di Casablanca Abdeslam Zeryouch.
L'obiettivo è quello di creare una nuova asse tra il porto di Livorno e quello di Casablanca che possa diventare in futuro un solido rapporto commerciale.
Vedremo come andrà a finire visto che l'Unione Europa ad oggi non vuole creare un collegamento delle "Autostrade del Mare" tra la parte nord del mar Mediterraneo e la parte sud. Certo che l'UE potrebbe dare una "spintina" ma tanto noi italiani siamo sempre sacrificabili e sacrificati.

martedì 28 maggio 2013

LE PROVINCE DEVONO CHIUDERE MA LA NOSTRA HA DECISO DI ASSUMERE

LO STEMMA DELLA
PROVINCIA DI LIVORNO
A pochi mesi dalla chiusura dell'ente provinciale la giunta guidata da Giorgio Kutufà ha deciso, a quanto si legge sui giornali cittadini, di indire un altro bando per assegnare quattro/cinque posizioni organizzative.
Sono funzioni di direzione di unità organizzative di particolare complessità con elevato grado di autonomia gestionale ed organizzativa, in altre parole di dirigenti.
Se veramente ci sarà questo bando sarà un altro spreco all'italiana, anzi alla livornese...

mercoledì 22 maggio 2013

POLITICA: ECCO IL PRIMO CANDIDATO A SINDACO

Per le prossime elezioni amministrative a Livorno che si svolgeranno l'anno prossimo stanno venendo fuori già dei nomi.
Il primo di questi nomi è quello di Cristiano Toncelli. Toncelli è stato vicesindaco della giunta Cosimi ed assossore all'ambiente della giunta Kutufà in provincia. Attualmente è presidente dell'associazione "Progetto per Livorno" che ha come obiettivo quello di creare un punto d'incontro anche per il mondo dell'associazionismo.
Parola chiave di "Progetto per Livorno" è: CONTRASTARE IL DECLINO. Constratare il declino sia dal punto di vista economico che dal punto di vista culturale.

CLICCATE QUI PER VISITARE IL SITO DI PROGETTO PER LIVORNO

lunedì 20 maggio 2013

LA FEDERAZIONE GOLF DA IL VIA LIBERA AL CAMPO DI BANDITELLA

UN CAMPO DA GOLF
Alla fine la Federazione Italiana Golf ha dato il via libera al campo da golf che il Comune di Livorno vuole creare nel parco dei "3 Ponti" tra la Rotonda di Ardenza e Banditella.
Il campo sarà mini ed a confermare la costruzione è il presidente regionale della Federazione Andrea Scapuzzi, livornese doc.
La caratteristica sarà che tutti ci potranno entrare e non sarà necessaria una quota associativa.

CLICCATE QUI PER VEDERE L'ARTICOLO DE "IL TIRRENO"

domenica 19 maggio 2013

POLITICA: IL PARTITO DEMOCRATICO DI LIVORNO CHIUDE 5 CIRCOLI

Il Partito Democratico di Livorno va verso la chiusura di 5 circoli a Livorno. Dal prossimo 1° giugno infatti chiuderanno i circoli di Fabbricotti, Corea, Fiorentina, Coteto e Venezia.
Così la crisi colpisce anche il Partito Democratico...

ADESSO E' UFFICIALE: SOSPESA LA RATA DI GIUGNO DELL'IMU

Ora è ufficiale: il governo Letta ha sospeso la rata dell'Imu del mese di giugno ma c'è un ma. Il ma è che se entro il 31 agosto il governo non adotterà una riforma complessiva della tassa gli italiani torneranno a pagara l'Imu.
Ma chi non pagherà la rata di giugno dell'Imposta municipale unica? Chi è proprietario della prima casa e chi è proprietario di terreni agricoli e fabbricati rurali, le cooperative edilizie, gli alloggi popolari e gli enti di edilizia residenziale pubblica.
Dalla sospensione della tassa sono esclusi i proprietari di ville (o abitazioni di tipo signorile), i castelli, i palazzi di pregio storico, i palazzi di pregio artistico. In altre parole tutti quegli edifici classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.
Il vincolo è per tranquilizzare l'Unione Europa che ci sta controllando come sempre!

LA PEGGIORE SANITA' TOSCANA? SI TROVA A LIVORNO

Volete sapere qual'è la peggiore sanità della Toscana? Secondo un sondaggio del labroratorio di management del Sant'Anna di Pisa è la Asl 6 di Livorno.
La sanità nella nostra città è stata bocciata in molti indicatori presi in esame dai ricercatori tra cui quello del pronto soccorso e quello della maternità.
Per il sondaggio l'azienda ospedaliera migliore della Toscana è quella di Grosseto.

sabato 18 maggio 2013

IL "CORRIERE DELLA SERA" ESALTA IL QUARTIERE DELLA VENEZIA

Noi livornesi non l'abbiamo ancora capito ma in Italia qualcuno inizia ad apprezzarlo solo ora: il quartiere della Venezia è una ricchezza turistica per Livorno veramente importante.
Infatti il "Corriere della Sera" nell'edizione nazionale di oggi ha fatto un bellissimo articolo sulla Venezia incensando palazzi come quello dei Domenicani e quello delle Colonne di Marmo in via Borra ma dicendo anche tra le righe che "...è uno scrigno ancora non sfruttato".
Allora cosa diciamo ai nostri amministratori locali: SVEGLIA!!! Il quartiere non deve essere animato per una sola settimana durante il periodo estivo ma bisogna creare dei progetti seri che attirino turisti in qualsiasi momento.

CLICCATE QUI PER VEDERE L'ARTICOLO 

POLITICA: E PIOMBINO VUOLE LASCIARE LA PROVINCIA DI LIVORNO...

LO STEMMA DELLA PROVINCIA DI LIVORNO
Il Comune di Piombino vuole lasciare la provincia di Livorno per chiedere "asilo politico alla provincia di Grosseto.
La questione è finita nei giorni scorsi in consiglio provinciale ed ha preso impreparato il presidente della provincia di Livorno Giorgio Kutufà.
Il cambio di provincia è stato chiesto a dicembre da 6mila cittadini con una petizione popolare ed è stato confermato di recente anche dal Consiglio Comunale di Piombino.
La reazione del presidente Kutufà è stata infuriata dichiarando che il cambio di provincia è una scelta fuori dal tempo e scorretta aggiungendo anche che la provincia di Livorno non è mai stata interpellata.
Vedremo come finirà la vincenda...

giovedì 16 maggio 2013

LA NUOVA BANCONOTA DA 5 EURO CI FA PATIRE TANTO...

LA NUOVA BANCONOTA DA 5 EURO
Da qualche giorno è iniziata a circolare la nuova banconota da 5 euro e subito sono scattati i problemi. Problemi perché basta andare a qualsiasi macchinetta automatica come quelle del self-service dei distributori di benzina oppure ai parcometri dei vari parcheggi a pagamento che non viene accettata.
Quindi i titolari di questi accettatori automatici dovranno porre rimedio spendendo qualche soldo in più visto che più avanti è previsto anche il restyling degli altri tagli di banconote come quelle da 10, 20 e 50 euro.

ECONOMIA: SONO SENZA LAVORO 6 RAGAZZI SU 10 A LIVORNO

La crisi economia c'è ed a Livorno si vedere ancora di più. Infatti è di questi giorni la notizia che sono a cerca di lavoro, tra Livorno e provincia, ben 22mila persone.
Tra le 22mila persone disoccupate circa 6.000 sono ragazzi giovani che cercano il loro primo lavoro. Il tasso di disoccupazione si attesta al 14,2% che il doppio del Toscana (7,8%) e superiore alla disoccupazione nazionale che si attesta sotto al 12%.
Del 14,2% la percentuale di donne disoccupate si attesta al 16,4% mentre per quanto riguarda i giovani tra i 15 ed i 24 la percentuale è del 59%.
Roba da matti...

mercoledì 15 maggio 2013

IL SINDACO DI LIVORNO NOMINA UNO DEI "SUOI" AMMINISTRATORE DELEGATO DELL'AZIENDA DELLA RACCOLTA DI RIFIUTI

E' notizia di questi giorni: il Sindaco di Livorno Alessandro Cosimi ha nominato il suo portavoce Enzo Chioini  quale amministratore delegato dell'Aamps (l'azienda che a Livorno raccoglie i rifiuti).
Chioini è stato assessore a Castagneto Carducci, ex membro del Consiglio di Amministrazione di Asiu (l'azione di igene urbana dei comuni di Piombino, Campiglia Marittima, Suvereto, Castagneto Carducci e San Vincenzo) ed attualmente era membro del direttivo del Partito Democratico.
Chioini è chiamato ad una mossa difficile: quella di salvare l'Aamps che attualmente ha 21 milioni di debiti.
Con la nomina del suo portavoce il Sindaco Cosimi torna a controllare da vicino l'Aamps.

martedì 14 maggio 2013

UNA ZONA "PORTO FRANCO" A LIVORNO? PERCHE' NO?

Gira voce che, in particolar modo su "Il Sole 24 Ore", che a Napoli verrà fatta una zona di "porto franco" nell'Interporto. Una zona "franca" è sicuramente una zona di sviluppo dove le varie aziende possono investire e creare posti di lavoro con tasse molto agevolate.
Livorno ai tempi della famiglia dei "Medici" era un "porto franco" ed è stato lo sviluppo economico più grande della nostra città. Comunità intere straniere venivano a Livorno e creavano le loro principali sedi in città.
Tempo fa si vociferava, se non ricordo male, di creare una zona "franca" all'Interporto A. Vespucci. Perché non passare dalle parole ai fatti e cercare di spingere l'economia livornese verso il futuro?
In Europa esistono solo due zone "franche" a Barcellona e Amburgo. Speriamo che qualche nostro amministratore si svegli prima di altri, servirebbe proprio...

domenica 12 maggio 2013

ARRIVANO GLI ISPETTORI AMBIENTALI A LIVORNO

Il Comune di Livorno ha deciso di iniziare la guerra a chi sporca le strade cittadine. Infatti è stato deciso di creare il ruolo di ispettori ambientali.
Chi infatti verrà trovata a lasciare rifiuti a giro potrà prendersi una multa dai 25 ai 500 Euro. Anche chi metterà adesivi sui cassonetti sarà a rischio.
Sarà vietato anche distribuire i volantini sulle autovetture. Chi appoggerà infatti i volantini sui parabrezza di macchine e scooter verrà multato.
FINALMENTE!!!

IL SINDACO DI LIVORNO VUOLE SALVARE GLI IMPIEGATI DELL'IPPODROMO CON UN CAMPO DA GOLF

UN CAMPO DA GOLF
Il Sindaco di Livorno Alessandro Cosimi per salvare i lavoratori dell'Ippodromo di Livorno, o almeno una parte, ha tirato fuori il coniglio dal cilindro: costruire un campo da golf a Livorno.
L'impianto potrebbe essere pronto a settembre e verrebbe costruito in Banditella. A lavorarci saranno 5 degli attuali lavoratori dell'Ippodromo "F. Caprilli".
La zona in particolare sarà quella tra i "3 Ponti" ed il campo dell'Armando Picchi e non sarà un campo d'élite ma un campo comunale aperto a tutti. In altre parole il primo campo popolare d'Italia.
Il consiglio della Federazione Golf che si terrà il prossimo 15 maggio dovrebbe deliberare l'impegno per la costruzione del campo di promozione sportiva di circa 90mila metri quadrati. C'è anche la data d'inizio dei lavori che dovrebbe essere a giugno ed il campo sarà completato per il 2014.
Vedremo come andrà a finire...

venerdì 10 maggio 2013

POLITICA: IL PARTITO DEMOCRATICO LIVORNESE SI PRESENTERA' AL CONGRESSO DI ROMA DIVISO

La cosa certa è che il Partito Democratico di Livorno si presenterà diviso al congresso di Roma che si svolgerà sabato e dove verrà eletto il successore di Bersani.
Infatti i delegati livornesi non sono compatti ed infatti gli stessi delegati non si sono ritrovati. In altre parole non c'è un'opinione condivisa che può rappresentare i democratici livornesi.
Si preannuncia veramente un congresso interessante...

giovedì 9 maggio 2013

POLITICA/ECONOMIA: A LIVORNO I BIG PER PARLARE DI ECONOMIA ED ECOLOGIA

Tra la fine di maggio e l'inizio di giugno si svolgerà nella nostra città il Festival dell'Economia Ecologica. All'evento saranno presenti grandi personaggi di alto livello come il neo-ministro dell'Isturzione e della Ricerca del governo Letta, Maria Chiara Carrozza. Carrozza parteciperà ad una tavola rotonda con i rappresentanti del mondo univesitario della Toscana.
Ci sarà anche l'ex presidente della Camera dei Deputati Luciano Violante che interverrà all'incontro dal titolo "conflitto tra lavoro e rendita". Sarà presente anche il governatore della Regione Toscana Enrico Rossi.
Ci saranno anche degli incontri dedicati ai temi del territorio come presentazioni su progetti ecodifferenziati, incontri su il ruolo dei parchi e delle aree protette cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni locali, dell'Autorità Portuale e dell'Accademia Navale.
Il tutto tra il 30 maggio ed il 1 giugno. Potete vedere altro cliccando sul sito ufficiale dell'evento: www.quantobastafestival.com

martedì 7 maggio 2013

IMU: ECCO COME SI ORIENTERA' IL COMUNE DI LIVORNO PER LE ALIQUOTE SULLE SECONDE CASA E NEGOZI

Come tutti sappiamo il governo guidato da Enrico Letta ha deciso che la rata di giugno dell'Imu sull'abitazione principale resta congelata ed i Comuni dovrebbero correre subito ai ripari modificando le aliquote sulle seconde case e sui negozi.
Guardiamo allora quali saranno le mosse che l'amministrazione comunale di Livorno intende fare.
L'orientamento degli amministratori livornesi dovrebbe essere quello di mantenere l'aliquota dal 5,3 per mille per gli immobili affittati con contratto concordato, di mantenere quella del 10,6 per mille per le aree fabbricabili e per le seconde case e di mantenere l'aliquota del 9,6 per mille per uffici, studi, fondi commerciali ed altro.
In conclusione l'orientamento dell'amministrazione comunale di livornese dovrebbe essere quello di non andare a modificare le aliquote vigenti.
Vedremo come andrà a finire...

venerdì 3 maggio 2013

L'ECONOMIA DI LIVORNO DIPENDE FORTEMENTE DAL MARE

Oggi vogliamo prendere spunto un argomento citato da un nostro blog amico (LivornodeiMedici), ovvero che l'economia livornese, città e provincia, dipende molto dal mare.
La statistica è stata fatta dall'UnionCamere che prendere per riferimento tutti quei settori dell'economia che riguardano il mare ovvero:

  • filiera ittica; 
  • filiera cantieristica;
  • movimentazione merci e passeggeri via mare;
  • servizi di alloggio e ristorazione;
  • ricerca ed attività sportive.

La tabella fatta dall'UnionCamere è molto interessante perchè mostra Livorno come prima in classifica e quindi come la nostra città abbia le possibilità per esplodere grazie all'economia marina.
Purtroppo questo non avviene o, se avviene, avviene in maniera sbagliata. Le potenzialità quindi ci sono ora resta solo che qualcuno lo capisca.

Potete andare a vedere la tabella CLICCANDO DIRETTAMENTE QUI

mercoledì 1 maggio 2013

ECONOMIA: TROVATO L'ACCORDO PER LE CROCIERE

E' stato trovato un accordo per salvare le crociere nel nostro porto, anche se ormai una buona parte delle navi si sono trasferite nel porto di La Spezia.
Infatti dopo una lunga fase di conflitti la Porto 2000 e la Clip (la Compagnia Portuale) hanno un'intesa. Le due società hanno trovato l'accordo per l'accosto delle navi nell'Alto Fondale che è in concessione alla Compagnia Portuale eliminando, almeno a quanto pare, la concorrenza fra trasporto merci e crociere.
Sarà la volta buona???