#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

martedì 30 settembre 2014

POLITICA: IERI INCONTRO AL CIRCOLO "IL CENTRO"

UN MOMENTO DELL'INCONTRO
Ieri si è svolto, presso la sede del circolo "Il Centro" in via Trieste 7 a Livorno, l'incontro dal titolo "Dove va la politica (e la città) dopo le elezioni?".
Durante il dibattito sono intervenuti Cristiano Toncelli, candidato a Sindaco di Livorno nelle elezioni appena passate per la lista Progetto per Livorno ed ex vice-sindaco della giunta Cosimi, Claudio Frontera, ex presidente della provincia di Livorno e Andrea Romiti ex consigliere comunale di Livorno.
Nell'incontro è stato discusso delle ripercussioni del voto sulla politica cittadina.

sabato 27 settembre 2014

RAFFINERIA ENI: SI PARLA DI NUOVO DI VENDITA

LA RAFFINERIA ENI DI LIVORNO
Si parla di nuovo di vendita della raffineria Eni di Livorno, qual'è la novità? Per ben due volte in passato se ne parlato: nell'estate del 2009 si materializza la figura del finanziare anglo-americano Gary Klesch ma l'acquisizione salta per lo sbarramento delle istituzioni locali con in primis la provincia di Livorno ed il suo presidente Giorgio Kutufà; nel 2010 invece, in particolare nel mese di febbraio, è lo stesso amministratore delegato Paolo Scaroni a parlare di vendita in un convegno a Pisa.
Nel frattempo dal 2009 al 2014 i vertici del colosso del cane a sei zampe cambiano idea parecchie volte e l'ultima nel luglio 2013 quando, durante un'assemblea di Confindustria, il presidente dell'Eni Giuseppe Recchi, annuncia in pompa magna un investimento di 200 milioni di euro per l'ammodernamento della raffineria livornese.
Oggi invece sui giornali locali si parla nuovamente di vendita. Addirittura si parla della ricomparsa di Gary Klesch, l'uomo d'affari che voleva già comprare nel 2009 lo stabilimento di Livorno e che nel frattempo ha già comprato una raffineria in Scozia.
Vedremo come finirà la vicenda nel frattempo sono in gioco 750 posti.

giovedì 25 settembre 2014

IL FALLIMENTO DELLA COMPAGNIA PORTUALE


Notizie negative per la Compagnia Impresa Lavoratori Portuali di Livorno. Infatti la Compagnia ha portato in Tribunale i libri della società Terminal Reefer Livorno, specializzata nella movimentazione e nello stoccaggio di prodotto agroalimentari.
La CILP è il socio unico del Terminal e da quando è operativo, dal 2011, ha solo consumato il 25 milioni di euro di investimento di un leasing che deve essere ancora rimborsato. Il TRL ha anche 1.843.000 di euro di debiti verso i fornitori e 427.000 euro di debiti verso le banche.
La CPL ha chiesto il concordato preventivo con riserva. Ma cos'è il CONCORDATO PREVENTIVO CON RISERVA? Il debitore può presentare domanda di ammissione al concordato preventivo, riservandosi di depositare la proposta, il piano e la documentazione necessaria entro un termine successivo assegnato dal Tribunale. Dal momento della pubblicazione della domanda nel registro delle imprese scattano gli effetti protettivi per il debitore: in particolare la protezione dalle azioni esecutive o cautelari dei creditori. Già dalla data di presentazione della domanda peraltro l'imprenditore può compiere atti di straordinaria amministrazione solo previa autorizzazione del tribunale; è prevista la prededucibilità dei creditori che ne derivano e di quelli che scaturiscano da atti di ordinaria amministrazione.

mercoledì 24 settembre 2014

ACCORDO DI 5 ANNI TRA IL GRUPPO CARNIVAL ED IL PORTO DI LIVORNO


E' stato siglato un accordo di 5 anni tra il gruppo Carnival ed il porto di Livorno. Carnival è il gruppo armatoriale più grande al mondo per quanto riguarda le crociere e, dopo l'esperienza di La Spezia, ha deciso di ritornare nella nostra città.

lunedì 22 settembre 2014

PROVINCIA DI LIVORNO: SARANNO DUE I CANDIDATI, SPICCA L'ASSENZA DEL CENTRODESTRA

Alla fine saranno due i candidati alla carica di presidente della Provincia di Livorno: Giuliano Parodi e Alessandro Franchi.
Parodi è Sindaco di Suvereto, appartiene a Rifondazione Comunista, ed all'ultimo momento ha ricevuto anche l'appoggio del Movimento 5 Stelle di Livorno, oltre che quello della lista Buongiorno Livorno.
Franchi è Sindaco di Rosignano, appartiene al Partito Democratico, ed è appoggiato come ovvio dal solo PD.
La novità (mica poi tanta vista la disfatta del centrodestra livornese) è il dietrofront di Forza Italia che evita di presentare un proprio candidato alla presidenza ma decide i presentare una lista di candidati consiglieri. In questa caso i berlusconiani saranno l'ago della bilancio in questa elezione.
La verità si saprà il 12 ottobre quando saranno fatti i giochi.

venerdì 19 settembre 2014

AL VIA I LAVORI PER IL COLLEGAMENTO FERROVIARIO DI LIVORNO PORTO

LA FUTURA NUOVA STAZIONE DI LIVORNO PORTO
Inizieranno entro la fine di settembre per terminare nel 2015 i lavori per la realizzazione del collegamento ferroviario che unirà il porto di Livorno con la linea ferroviaria Genova-Roma.
Il costo dei lavori sarà di 40 milioni di euro ed occuperanno 31.900 metri dell'area portuale. In particolare verrà realizzato il raccordo ferroviario tra la Darsena Toscana, la piattaforma Europa (di futura realizzazione) e la linea Genova-Roma in direzione nord.
Verranno realizzati due binari uno dei quali sarà indipendente e collegherà la stazione di Livorno Calambrone con quella che verrà realizzata di Livorno Porto.
In questo modo il nostro porto finalmente avrà un collegamento importante con i centri intermodali del nord Italia e dell'Europa che conta.

mercoledì 17 settembre 2014

POLITICA: NOMINATO IL NUOVO PRESIDENTE DELLA SPIL

Mentre l'economia livornese è al tracollo, l'ultimo segnale nero e la chiusura della MTM, il nuovo Sindaco di Livorno Filippo Nogarin si sta specializzando nelle nomine delle società partecipate.
Dopo infatti la nomina di Aamps e Case Popolari ora è la volta della Spil. Alla guida della società che gestisce, tra le altre cose, anche il parcheggio dell'Odeon, è stato nominato Andrea Giani, 44 anni, vicedirettore generale della Cassa di Risparmio di Ferrara.
Giani sostituisce alla guida di Spil Riccardo Vitti vicino all'ex sindaco piddino Alessandro Cosimi.

martedì 16 settembre 2014

ECONOMIA: CHIUDE ANCHE LA MTM

Di nuovo notizie per l'economia livornese. La novità di questi giorni e che da lunedì 108 lavoratori sono a casa.
Infatti ha chiuso lo stabilimento MTM che si trova all'interno dell'Interporto A. Vespucci di Guasticce.
La MTM installava motori a GPL sulle autovetture. L'azienda nel boom del montaggio, ha dato lavoro anche a 900 persone (moltissime)
Oggi con la crisi del mercato dell'auto la società ha deciso di chiudere lo stabilimento livornese mentre rimarrà aperto quello di Gheresco, in provincia di Cuneo.
In poche parole, come al solito, Livorno ci rimette.

lunedì 15 settembre 2014

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE TOSCANA NON TORNA INDIETRO SULL'OSPEDALE DI LIVORNO

L'OSPEDALE DI LIVORNO
Continua lo scontro tra la Regione Toscana ed il Comune di Livorno, in particolare tra il presidente Rossi ed il Sindaco Nogarin, sulla questione nuovo-vecchio Ospedale.
In particolare il Enrico Rossi dice che sul progetto del nuovo Ospedale "...non torno indietro...".
Per vedere altre dichiarazioni che Rossi ha rilasciato alla festa del Partito Democratico di Livorno potete CLICCARE QUI e leggere l'articolo online del quotidiano "Il Tirreno".

giovedì 11 settembre 2014

POLITICA: OGGI INCONTRO PUBBLICO TRA IL VESCOVO DI LIVORNO ED IL PRESIDENTE DELLA REGIONE TOSCANA

Si terrà questo pomeriggio, alle ore 18.00 presso la sede del Vescovado di Livorno in via del Seminario 61, l'incontro-dialogo tra il Vescovo di Livorno Mons. Simone Giusti ed il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.
Saranno presenti anche il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin ed il Presidente della Provincia di Livorno Giorgio Kutufà che, rispettivamente, apriranno e chiuderanno l'evento.

mercoledì 10 settembre 2014

ECONOMIA: MSC CROCIERE TORNA A LIVORNO, MA DAL 2016


La MSC Crociere ritorna a Livorno. Non subito ma soltanto dal 17 giugno 2016. L'annuncio è stato dato durante la più grande fiera della navalmeccanica al mondo che si tiene a Amburgo.
L'accordo, addirittura, dovrebbe essere firmato durante la manifestazione del Sea Trade Med che si terrà a Barcellona dal prossimo 16 settembre.
MSC dovrebbe fare 15 accosti e facendo sbarcare a Livorno circa 50mila persone.

ECONOMIA: AZIMUT LANCIA L'ALLARME LIVORNO

Durante la conferenza stampa di presentazione di tre importanti nuovi contratti che si è svolta al Salone della Nautica di Cannes in Francia, l'amministratore delegato di Azimut-Benetti Vincenzo Poerio ha lanciato un allarme sulla nostra città.
In particolare l'ad ha dichiarato alla stampa: "...Se non va avanti il nostro piano industriale sui Bacini di Livorno, non so dove andremo a costruire questi yacht..." (riferendosi ai nuovi contratti prima citati).

martedì 9 settembre 2014

IL VESCOVO DI LIVORNO STRIGLIA I POLITICI LOCALI

Durante i festeggiamenti per la nascita della Beata Vergine Maria il Vescovo di Livorno monsignor Simone Giusti ha lanciato un appello ai politici livornesi richiamandoli al quel senso di responsabilità che serve per migliorare la qualità di vita cittadina.
Le parole sono state riportate dal quotidiano on line labronico QuiLivorno.it e potete leggere l'articolo CLICCANDO QUI.

lunedì 8 settembre 2014

NOGARIN CHIEDE I SOLDI ALLA REGIONE TOSCANA PER L'OSPEDALE DI VIALE ALFIERI

Come tutti sanno il sindaco Nogarin, subito dopo aver vinto le ultime elezioni amministrative, ha confermato il suo NO alla creazione del nuovo presidio ospedaliero a Montenero. Adesso però il Sindaco di Livorno chiede alla Regione Toscana di finanziare ugualmente il progetto di adeguamento della struttura di viale Alfieri.
Dalle pagine del sito internet del quotidiano "Il Tirreno" (cliccate qui per vedere l'articolo) Nogarin dichiara anche "...faremo uno degli ospedali più belli d'Europa...".

venerdì 5 settembre 2014

SUL BACINO DI RIPARAZIONE ORA INTERVIENE ANCHE LA GESTIONE BACINI S.P.A.

Sul caso del bacino di riparazione che si trova nel porto di Livorno e che ormai è dismesso da un bel pò di tempo, adesso interviene anche la società Gestione Bacini S.p.A. con delle dichiarazioni riportate anche da "Il Tirreno":

ARTICOLO DE "IL TIRRENO" IN QUESTIONE

giovedì 4 settembre 2014

ECONOMIA: GRIMALDI RAFFORZA LA SUA PRESENZA SU LIVORNO

L'ARTICOLO DE "IL SOLE 24 ORE"
Buona notizia per quanto riguarda l'economia portuale livornese. Infatti su un articolo del quotidiano economia "Il Sole 24 Ore" è riportata la notizia che il gruppo Grimaldi vuole rafforzare la presenza sul porto di Livorno.
In particolare da segnalare all'interno dell'articolo le parole di Manuel Grimaldi: "Il porto di Livorno è uno scalo strategico per il nostro gruppo sia per i traffici dei veicoli nuovi, che per la rete di autostrade del mare che abbiamo sviluppato negli ultimi anni. Attraverso questo nuovo investimento confermiamo la nostra volontà di mettere le radici nel porto labronico, contribuendo così a sviluppare ulteriori traffici e generare nuova occupazione".
Potete leggere l'articolo completo CLICCANDO QUI.

QUANDO IL PD SI SVEGLIA TROPPO TARDI....

L'ARTICOLO IN QUESTIONE DE "IL TIRRENO"
In un articolo pubblicato da "Il Tirreno" il Partito Democratico di Livorno striglia il nuovo sindaco labronico Filippo Nogarin sul porto.
Un appello firmato dal capogruppo PD in consiglio comunale Marco Ruggeri (avversario di Nogarin alle recenti elezioni).
Ci domandiamo: ma com'è possibile che un appello del genere da un partito che ha avuto una mazzata enorme alle elezioni e che ha governato la città da oltre 70 anni senza fare nulla per l'economia livornese?
Vi svegliate un pò troppo tardi?...

mercoledì 3 settembre 2014

POLITICA: ORA C'E' DA ELEGGERE IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA


Come sapete tutti il consiglio provinciale di Livorno non è stato rinnovato perché con la nuova riforma è stata abolita l'elezione diretta ma dovrà essere eletto comunque sia il presidente della provincia che il consiglio provinciale.
Ma come funziona? In questi giorni (martedì 2) è iniziata la trafila per l'elezione che prevede la votazione dei sindaci e dei consigli comunali della provincia di Livorno che in totale dovrebbero essere circa 290. Il numero dei consiglieri provinciali è stato ridotto da 30 a 12 e verranno eletti dai 20 Comuni presenti da Collesalvetti all'Isola d'Elba.
Sarà una bellissima battaglia tra il Movimento 5 Stelle ed il Partito Democratico visto il risultato delle elezioni dell'8 giugno. Una battaglia perché i voti dei consiglieri comunali  non avranno lo stesso peso. Facendo un esempio concreto il voto del consigliere comunale di Livorno varrà circa 1,30% diventando così un grande elettore.
Ne vedremo delle belle!!! Noi di Livorno Times Blog seguiremo passo dopo passo anche questa vicenda.

lunedì 1 settembre 2014

MASERATI SCEGLIE IL PORTO DI LIVORNO


Notizie positive per l'economia portuale livornese. Infatti la Maserati ha scelto il nostro porto per inviare le macchine negli Stati Uniti.
Si tratta di una buonissima novità visto che il mercato USA per la casa modenese è di primaria importanza. Livorno sarà il porto partenza per 20mila auto l'anno e sono già partite le prime 550 autovetture.
Le imprese livornesi coinvolte sono la Compagnia Portuali e la Sealiv. La prima per tutte le operazioni di imbarco, la seconda per tutte le operazioni di stoccaggio.
Livorno per la prima volta ha tolto un importantissimo traffico a Genova e Savona. Bene così!!!