#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

martedì 31 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: L'ASSESSORE AURIGI E IL PONTE DI SANTA TRINITA'...

Protagonisti della vignetta di Rima di oggi sono l'assessore Aurigi ed il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin.
L'ispirazione del disegno è stata l'idea del primo cittadino di chiudere il "Pentagono del Buontalenti", ovvero il centro cittadino, al traffico e la proposta dell'assessore di demolire il ponte di Santa Trinità, che oggi collega la stazione marittima al porto mediceo, per togliere il traffico a Porta a Mare (nuovo quartiere del centro cittadino):

lunedì 30 marzo 2015

L'ACI LIVORNO CONTRO LA CHIUSURA DEL TRAFFICO PROPOSTA DA NOGARIN

IL PENTAGONO DEL BUONTALENTI
Il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin ha proposto la chiusura al traffico del "Pentagono del Buontalenti" in occasione del raduno di WWF e Pandaciclisti.
Proprio in merito a questa idea l'ACI livornese si è detta fortemente contraria alla proposta del primo cittadino affermando che il disegno urbano di Livorno è talmente particolare che "la ragnatela viaria non è ne tanto stretta, ne articolata", da giustificare simili decisioni.
Una vera e propria bocciatura...

COME SARA' IL PORTO DI LIVORNO DOPO L'APPROVAZIONE DEL PIANO REGOLATORE?

UNA VEDUTA DEL PORTO DI LIVORNO
Ora che è stato approvato il piano regolatore del porto, tutti i livornesi si domandano: come sarà il futuro aspetto del porto di Livorno?

Noi cerchiamo di vederlo:

  • DOVE ANDRANNO A FINIRE I TRAGHETTI E LE NAVI DA CROCIERA?: saranno concentrati nella zona vecchia del porto ovvero quella che si trova praticamente in centro e coincide con il vecchio porto mediceo;
  • DOVE ANDRANNO A FINIRE LE MERCI?: per quanto riguarda l'approdo delle merci forestali e delle merci cellulosa verranno sbarcate tra l'Alto Fondale, il Molo Italia e la Calata del Magnale;
  • DA DOVE PASSERANNO LE AUTOSTRADE DEL MARE?: la parte del porto che sarà dedicata alle così dette "AUTOSTRADE DEL MARE" sarà quella del porto industriale ovvero la Calata Bengasi e la Darsena Inghirami;
  • DOVE ANDRANNO A FINIRE I CONTENITORI?: i contenitori verranno sbarcati nella ovest della Darsena Toscana e nel molo sud della futura Darsena Europa;
  • DOVE ANDRANNO A FINIRE LE MULTIPURPOSE?: per le multipurpose verrà costruito un terminal apposito sulla sponda est della Darsena Toscana;
  • DOVE ANDRANNO A FINIRE LE RINFUSE SOLIDE?: le rinfuse solide verranno spostate. Infatti dalla Calata Orlando verranno collocate nella parte est ma nella zona interna della Darsena Toscana.

sabato 28 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: LA VENDITA DELLE FARMACIE COMUNALI...

L'amministrazione comunale livornese ha deciso di non vendere la farmacie comunali. Ecco che il vignettista Rima ha deciso di creare una vignetta (scusate il gioco di parole) con protagonista l'assessore Lemetti e le decisioni in materia economica della giunta pentastellata labronica:

giovedì 26 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: LA PEDONALIZZAZIONE DEL PENTAGONO DEL BUONTALENTI

Il tema della vignetta di oggi di Rima è la pedonalizzazione del "Pentagono del Buontalenti" praticamente la zona centrale di Livorno. Protagonista è il cantante Renato Zerro (ispirato a Renato Zero e con una certa somiglianza anche al primo cittadino di Livorno) che canta "il Pentagono":

mercoledì 25 marzo 2015

APPROVATO IL PIANO REGOLATORE DEL PORTO DI LIVORNO

IL PORTO DI LIVORNO
Rimarrà una data storica quella di oggi visto che finalmente è stato approvato dal consiglio regionale della Regione Toscana il nuovo PIANO REGOLATORE del porto di Livorno. Un voto che è arrivato all'unanimità.
Pensate che il piano regolatore risaliva al 1953 e nel tempo è stato modificato varie volte ma solo a pezzi come quando, negli anni settanta, venne costruita la Darsena Toscana.

LE VIGNETTI DI RIMA: IL CASO DELLA DRASS...

Protagonista della vignetta di Rima questa volta è il caso della Drass (ce ne siamo occupati anche noi nel mese di novembre 2014 con un post sul caso che potete rileggere CLICCANDO QUI), azienda che è una delle grandi eccellenze presenti a Livorno e che rischia di chiudere perché la Ferrovie dello Stato e la vecchia amministrazione comunale hanno deciso di costruire il sottopasso che dovrà sostituire il vecchio passaggio a livello proprio nel mezzo del terreno aziendale e che, di conseguenza, dividerà in due l'azienda:

lunedì 23 marzo 2015

ATL METTE IN VENDITA LE QUOTE DI CITYSIGHTEEING SRL

IL MEZZO CHE GIRA PER LIVORNO
L'ATL srl in liquidazione mette in vendita, tramite una procedura pubblica, le quote della società Livorno Citysighteeing Srl, l'azienda che gestisce l'attività di trasporto di turisti anche in collegamento a servizi di terzi per via aerea o marittima in città.
La quota in oggetto è pari al 37,50% per un valore in euro di 37.500,00 (il capitale sociale totale è di 100.000,00 euro).
Le offerte devono arrivare alla mail indirizzo_atlspa@legalmail.it entro le 12.00 del 25 marzo.

IL PIANO REGOLATORE DEL PORTO DI LIVORNO

LA VEDUTA DEL PORTO DI LIVORNO DOVE NASCERA' LA DARSENA EUROPA
Si parla sempre del piano regolatore del porto di Livorno (PRP o PRG che dir si voglia) ma cosa comprende questo nuovo piano regolatore?
Un piano regolatore che risale al lontano 1953 e che l'ultima modifica che è stata fatta è datata 1970 quando è stata costruita la Darsena Toscana.

Il piano regolatore prevede i seguenti interventi:

  • l'ampliamento del porto verso il mare con la creazione di un nuovo ampio bacino esterno, ovvero la creazione della Darsena Europa;
  • la modifica di alcune strutture portuali come la Darsena Petroli da spostare verso l'interno con la possibilità di ridurre i rischi;
  • l'ampliamento del Molo Italia;
  • la realizzazione di protezioni marittime all'ingresso del porto;
  • il potenziamento delle strutture viarie e ferroviarie per il collegamento tra il porto ed il resto del territorio.

sabato 21 marzo 2015

VENDUTA LA "DE TOMASO"

IL LOGO DELLA "DE TOMASO"
La società De Tomaso, l'azienda che doveva creare macchine di stralusso e che aveva uno stabilimento anche a Livorno (la ex Delphi), è stata venduta ad una cordata svizzero-lussemburghese.
La cordata è composta dalla società svizzera L3 Holding e da quella lussemburghese Genii Capital. La cordata punta a riavviare la produzione delle auto tra il 2017 ed il 2021.
E Livorno in tutto questo? Lo stabilimento livornese era al centro della politica aziendale prima del fallimento ed il prototipo che venne presentato a palazzo Chigi (POTETE CLICCARE QUI PER VEDERE LE FOTO DELLA PRESENTAZIONE), nel febbraio 2011, all'allora sottogretario Letta uscì proprio a Livorno. Tra le altre cose la sede legale della De Tomaso è sempre a Livorno.

giovedì 19 marzo 2015

IERI LO SCIOPERO DELLE EDICOLE

UN'EDICOLA LIVORNESE
Ieri è stata la giornata dello sciopero delle edicole. Un'iniziativa che ha fatto seguito alla protesta dello scorso 1 dicembre 2014.
Lo sciopero è stato proclamato dalla categoria per la mancanza di regole nel settore e perché gli edicolanti chiedono una revisione degli accordi con gli editori.

LE VIGNETTE DI RIMA: I FUSTI TOSSICI...

Dopo la sentenza sulla perdita dei fusti tossici a largo dell'isola della Gorgona era immancabile la vignetta di Rima, eccola:

martedì 17 marzo 2015

A LIVORNO APRIRA' "AMERICAN DINER"

LA PAGINA DEL SITO CHE PARLA DELL'APERTURA A LIVORNO
La catena "1950 American Diner" aprirà a Livorno. Non un qualsiasi posto dove mangiare i tipici hamburger made in USA ma un luogo dove chi soffre di intolleranze come quelle del glutine può liberamente ordinare un menu "SENZA GLUTINE" e non come da Burger King e Mc Donald's dove non sono previsti piatti "SENZA GLUTINE".
Naturalmente oltre i menu anche l'ambiente ha il suo fascino con il tipico arredamento americano degli anni cinquanta.

LE VIGNETTE DI RIMA: L'ASTENSIONE DEI 5 STELLE...

L'astensione del gruppo del Movimento 5 Stelle sul Piano Regolatore del Porto di Livorno ha scatenato l'ironia del vignettista Rima che ha creato una vignetta prendendo spunto dal "Mount Rushmore" negli Stati Uniti dove sono presenti le sculture dei visi dei Presidenti U.S.A. Thomas Jefferson, George Washington, Theodore Rossevelt e Abraham Lincoln:

lunedì 16 marzo 2015

domenica 15 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: APPROVATO IL PRG DEL PORTO DI LIVORNO...

Dopo l'approvazione del Prg del porto di Livorno ecco l'immancabile vignetta da parte di Rima dove protagonisti sono l'attuale Sindaco di Livorno Filippo Nogarin e l'ex segretario del Partito Democratico di Livorno Yari De Filicaia:

venerdì 13 marzo 2015

MANIFESTAZIONE PEOPLE CARE DAVANTI ALLA PROVINCIA DI LIVORNO

Oggi i dipendenti del call center People Care di Guasticce si sono recati davanti alla sede della Provincia di Livorno in piazza del Municipio per manifestare la loro rabbia durante l'incontro tra i rappresentanti dell'azienda torinese e i vertici della Provincia:

LA CATENA UMANA DEI LAVORATORI


giovedì 12 marzo 2015

PRG PORTO DI LIVORNO: FIRMATO L'ACCORDO TRA IL SINDACO ED IL PRESIDENTE DELLA REGIONE

L'AREA DEL PORTO DI LIVORNO DOVE NASCERA' LA DARSENA EUROPA
Alla fine è arrivata questa benedetta firma per il PRG del porto di Livorno tra il Sindaco Filippo Nogarin ed il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.
L'accordo di pianificazione, così è stato chiamato, prevede che, anche dopo la sua approvazione, alcuni aspetti che non riguardano il PRG possano essere riguardati e modificati.

mercoledì 11 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: NOGARIN, ROSSI E....

Protagonista nella vignetta di Rima sono il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin ed il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Nogarin si perde con il navigaotre per arrivare all'incontro con il governatore della Toscana, Rossi che pensa ai soldi che deve dare il Comune di Livorno all'azienda municipalizzata per la raccolta dei rifiuti Aamps:

martedì 10 marzo 2015

SIMONCINI SU TWITTER ANNUNCIA L'NCONTRO PER PEOPLE CARE

L'ANNUNCIO DI SIMONCINI SU TWITTER
L'assessore regionale alle attività produttive Gianfranco Simoncini annuncia, sul suo account Twitter, un incontro che si svolgerà giovedì 12 marzo l'incontro tanto sperato con l'Azienda People Care ed il Mise per riuscire a risolvere il problema che sta affliggendo 450 persone e le rispettive famiglie.

I DIPENDENTI PEOPLE CARE HANNO MANIFESTATO ALLA ROTATORIA DI GUASTICCE

UN MOMENTO DELLA MANIFESTAZIONE
Le proteste dei 450 impiegati di People Care non finiscono e questa mattina una rappresentanza dei dipendenti ha manifestato alla rotatoria che si trova nel mezzo della strada che collega Stagno a Guasticce, nel mezzo della zona industriale che sta nascendo nella periferia livornese e proprio dove si trova il call center di People Care.

CAOS SUL PORTO TRA IL SINDACO DI LIVORNO ED IL PRESIDENTE DELLA REGIONE TOSCANA

L'ARTICOLO DE "IL TIRRENO"
Sul PRG del porto di Livorno scoppia il caos tra il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin ed il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.
Ieri (9 marzo) infatti doveva essere il giorno clou per l'intesa per il rilancio di Livorno. Invece Filippo Nogarin non si è presentato alla riunione dove erano presenti il segretario generale dell'Autorità Portuale di Livorno Massimo Provinciali, il Presidente della Provincia di Livorno Alessandro Franchi, il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e gli assessori regionali Marson e Ceccarelli.

domenica 8 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: PROTAGONISTA ANCORA LA VICENDA AAMPS...

Ancora una vignetta di Rima sul caso della rimozione dell'Amministratore Unico dell'Azienda Municipalizzata di Livorno che raccoglie i rifiuti, l'Aamps, Di Gennaro:

venerdì 6 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: A LIVORNO AUMENTANO TASI, TARI E IRPEF...

Altra vignetta di Rima dove protagonista sono gli aumenti di Tasi, Tari e Irpef e l'assessore Perullo:

UNO SPORTELLO PER I BREVETTI ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO

LA SEDE DELLA CAMERA DI COMMERCIO
DI LIVORNO
E' stato presentato presso la Camera di Commercio di Livorno alla presenza del segretario generale della Camera di Commercio Pierluigi Giuntoli, il presidente della Camera di Commercio Sergio Costalli e l'amministratore unico del Centro Sviluppo Brevetti Amulio Gubbini l'innovativo progetto "Dall'idea al mercato: il coraggio del nuovo".
L'iniziativa dovrebbe favorire, tramite la collaborazione tra la Camera Commercio di Livorno ed il Centro Sviluppo Brevetti, l'innovazione delle piccole e medie imprese sul territorio livornese. Il tutto aiutando da una parte chi ha un'idea innovativa a svilupparla e ha portarla a termine e dall'altra aiutare le aziende con la valorizzazione dei brevetti già depositati.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi al CENTRO SVILUPPO BREVETTI IN LARGO STROZZI 1, 2° PIANO A LIVORNO, TELEFONO 0586/231302; alla COMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO, oppure inviare una mail a ufficiobrevetti@li.camcom.it.

Potete anche andare a visitare il sito www.li.camcom.gov.it

PER IL CALL CENTER DI GUASTICCE LA COSA SI FA PIU' COMPLICATA

IL CALL CENTER DI GUASTICCE
La situazione del Call Center di Guasticce dove ci lavorano 450 persone si fa ancora più complicata, ecco il Comunicato delle RSU di People Care:

"Vanno in fumo anche i 6 mesi di proroga della attuale gestione People Care al Call Center di Guasticce: la dirigenza della società ci ha comunicato che Seat e People care non sono riusciti ad oggi a trovare l'intesa per prorogare la commessa 12.40 e 89.24.24
Oggi, proprio in coincidenza dell'avvio della procedura di mobilità in sede istituzionale, mentre contiamo i pochi giorni che ci separano da una fine annunciata che non accettiamo,
rilanciamo la mobilitazione dei Lavoratori e delle Lavoratrici
rivolgendoci nuovamente
- a tutte le Istituzioni Locali del Territorio livornese e toscano
- alle cittadinanze di Livorno e Collesalvetti
- al Prefetto di Livorno
affinché non sia lasciato nulla di intentato per dare soluzione adeguata ad una profondissima ingiustizia sociale:
Il Lavoro e le professionalità sperimentate da anni a Guasticce il primo giorno del giugno 2015 non saranno volatilizzate nel nulla !
La mancanza di regole ed efficaci clausole sociali – che non riescono a governare il Settore dei Call Center nel nostro Paese- non può ricadere drammaticamente e costantemente sulle Lavoratrici e i Lavoratori e sulle loro famiglie.
Le comunicazioni ricevute oggi mortificano l'impegno delle Istituzioni e colpiscono il Lavoro in modo indiscriminato: non possiamo e non potremo accettarlo.
Il Lavoro delle Lavoratrici e dei Lavoratori di Livorno deve restare a Livorno." 
RSU People Care – Guasticce

Ecco il video della manifestazione del 24 gennaio 2015 in piazza Cavour:

mercoledì 4 marzo 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: L'USCITA DI SCENA DELL'AMMINISTRATORE UNICO DI AAMPS...

In questi giorni ha fatto discutere moltissimo l'abbandono del ruolo di Amministratore Unico dell'azienda che raccoglie i rifiuti a Livorno, l'Aamps, da parte di Marco Di Gennaro che era stato nominato dal nuovo Sindaco Filippo Nogarin e che era stato paragonato a Steve Jobs.
Questo argomento ha ispirato a Rima una vignetta, naturalmente il dialogo è in pieno stile livornese, dove protagonisti sono Nogarin e Di Gennaro:

martedì 3 marzo 2015

I PRETENDENTI ALL'AUTORITA' PORTUALE DI LIVORNO

PALAZZO "ROSCIANO" SEDE DELL'AUTORITA' PORTUALE DI LIVORNO
Chi siederà sulla poltrona più importante di "Palazzo Rosciano"? Ecco i pretendenti:

GIULIANO GALLANTI: 76 anni, avvocato, dal 1996 al 2004 è stato Presidente dell'Autorità Portuale di Genova, nello stesso periodo è stato vicepresidente di Assoporti; dal 2004 al 2008 è stato Presidente di Espo (European Sea Ports Organisation); dal 2011 ad oggi è Presidente dell'Autorità Portuale di Livorno. E' sostenuto dalla Provincia di Livorno, dal Comune di Capraia e dal Comune di Collesalvetti.

NICOLETTA BATINI: 45 anni, economista, dal 2006 al 2008 è stata rappresentante per il Fondo Monetario Internazionale in Perù; dal 2007 al 2012 è stata professore di economia politica all'Università di Surrey; dal 2008 al 2013 è stata senior economist al fondo monetario internaziolae; dal 2013 ricopre l'incarico di dirigente al Ministero dell'Economia. E' sostenuta dal Comune di Livorno.

LUCIANO GUERRIERI: 57 anni, laureato in economia e commercio, dal 1995 al 2004 è stato Sindaco di Piombino; dal 2005 al 2013 è stato Presidente dell'Autorità Portuale di Piombino; dal 2007 al 2013 è stato vicepresidente di Assoporti; dal 2013 ricopre l'incarico di Commissario Staordinario dell'Autorità Portuale di Piombino. E' sostenuto dalla Camera di Commercio di Livorno e dal Comune di Capraia,

Ora spetta al Ministero dei Trasporti ed al Presidente della Regione Toscana dire l'ultima parola, vedremo chi la spunterà...

A LIVORNO MAURY'S HA CHIUSO MA INTANTO FA PUBBLICITA' IN TV

LA PUBBLICITA' DI MAURY'S SU CANALE 5 CON GERRY SCOTTI
Il magazzino "Maury's" a Livorno sul viale Carducci ha chiuso i battenti mandando a casa 15 persone ma, altro che crisi, la società sta facendo pubblicità in tv nel maggior periodo di audience su Canale 5 con Gerry Scotti nel bel mezzo del programma "Avanti un altro".
Una presa in giro?...