#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

venerdì 29 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: ENGLISH LESSON N. 5, THE CALL CENTER...

Nella vignetta di Rima che precede la giornata del silenzio elettorale viene trattato il tema del call center di Guasticce che in queste ultime ore è al centro dell'attenzione per le trattative che si stanno svolgendo al Ministero dello Sviluppo Economico a Roma. Ai 450 lavoratori di Guasticce va la più sentita vicinanza sia di Rima che di Livorno Times Blog:

giovedì 28 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: LESSON N. 4, SUMMER ENGLISH NOGA'S SCHOOL OF LIVORNO

Protagoniste di questa vignetta sono ancora le polemiche sul dossier in sul porto di Livorno e la consegna, all'ex Presidente dell'Uruguay, della cittadinanza onorario di Livorno:

I REPORTAGE: IL PARTERRE

L'INGRESSO DEL "PARTERRE"
Oggi nei nostri reportage vi vogliamo parlare del parco "SANDRO PERTINI" per il livornesi anche "PARTERRE".
Nel giro che abbiamo fatto nel parco che si trova tra il Cisternone e l'Ospedale possiamo segnalare con positività la costruzione del parco giochi degli "INCLUSIVI" ovvero un'area giochi dove anche i bambini diversamente abili possono passare il loro tempo divertendosi.

IL CANTIERE DEL PARCO GIOCHI DEGLI "INCLUSIVI"
Da segnalare però in maniera negativa la presenza ancora della vecchie gabbie dove venivano custoditi gli animali, il più famosa il mitico Gigi Balla", che sono ancora lì alcune vuote e arrugginite. Per non parlare dei bagni che, almeno da fuori (chi ha avuto il coraggio di entrarci alzi la mano), sono veramente squallidi da ospitare in un parco dove ogni giorno centinaia di bambini giocano con i loro genitori.

UNA GABBIA ABBANDONATA
Cosa fare del futuro del parterre oltre che creare i parchi giochi? Perché non farci delle zone di ristoro dove i genitori possano comprare le merendine ai propri figli? E poi, un'altra proposta! Demolire le gabbie vuote in maniera completa per creare delle aree di gioco diverse come, ad esempio, un playground di pallacanestro (come in Villa Fabbricotti) oppure anche una zona verde dove poter giocare a pallone (pensate che i bambini oggi sono costretti a giocare all'interno di una pista da pattinaggio).

LE VIGNETTE DI RIMA: LESSON N.3, HOW YOU MADE A FOOL OF YOURSELF...

Argomento di questa vignetta è la contestazione che il primo cittadino di Livorno ha fatto in merito alla relazione in inglese sul porto di Livorno scritta proprio da un inglese. La contestazione riguarda la grammatica:

martedì 26 maggio 2015

ELEZIONI REGIONALI 2015: CAMPAGNA ELETTORALE AGLI SGOCCIOLI

I PANNELLI ELETTORALI A LIVORNO
Ci stiamo avvicinando al giorno clou per i candidati alla presidenza della Regione Toscana e per i candidati ad entrare a fare parte del consiglio regionale toscano. 
Infatti il prossimo 31 maggio, praticamente questa domenica, dalle 7.00 alle 23.00 saranno chiamati alle urne gli elettorali per dare la preferenza al candidato preferito. Per la Regione Toscana è previsto anche il ballottaggio che si terrà insieme alle elezioni amministrative il 14 giugno.


LE VIGNETTE DI RIMA: THE NOGA'S ENGLISH BOOK, LESSON N. 2 FORGET THE PUBLIC TRANSPORT

In questa vignetta Rima vuole affrontare il caos del trasporto pubblico livornese tra scioperi, cambi di sedi, sabotaggi e bus sequestrati:

lunedì 25 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: THE NOGA'S ENGLISH BOOK, LESSON N. 1 THE PORT PLANNING

Nella vignetta di oggi Rima vuole trattare l'argomento della presentazione del piano del porto di Livorno e quello della delibera per il libero accesso al mare:

LA COMPAGNIA DI BANDIERA DELL'ARABIA SAUDITA PRONTA AD INCREMENTARE IL TRAFFICO NEL NOSTRO PORTO


La Bahri, Compagnia di bandiera dell'Arabia Saudita, ha dichiarato il proprio interesse ad implementare i rapporti commerciali con il porto di Livorno.
Lo ha dichiarato, ad Anversa durante una manifestazione portuale, il sales manager di Bahri Charles Atkinson.
Bahri è già presente nello scalo livornese e fa scalo all'Alto Fondale gestendo un servizio con la costa est degli Stati Uniti.
Atkinson ha anche dichiarato che i vertici di Bahri verranno presto a Livorno per una visita esplorativa.
Speriamo bene...

domenica 24 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: LA FESTA DELLA POLIZIA...

Venerdì è stata festeggiata la festa della Polizia e il "nostro" ha preso spunto proprio da questo argomento per creare la sua vignetta con riferimento anche al recente aumento della Tasi da parte della giunta comunale pentastellata di Livorno:

venerdì 22 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: COME SALTARE LE FILE AL CUP...

Argomento della vignetta di oggi di Rima è il furto che è stata fatto alla cassaforte del CUP dell'ASL n. 6 di Livorno che ha fatto chiudere, di conseguenza, il centro prelievi:

giovedì 21 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: AL MARE CON...ANONYMUS...

Non poteva mancare una vignetta di Rima con gli argomenti apparsi oggi sulla stampa locale e che sono stati spunto per il vignettista, ovvero il fatto che uno dei leader di Anonymus che è stato arrestato mentre hackerava un sito è livornese e il fatto che la giunta comunale livornese ha approvato il "libero accesso" sugli stabilimenti balneari:

ECCO UN PRIMO SONDAGGIO SULLE ELEZIONI REGIONALE DEL PROSSIMO 31 MAGGIO

Koiné ha condotto un sondaggio in vista delle elezioni regionali che si terranno il prossimo 31 maggio che è stato pubblicato dal sito internet ILGIUNCO.NET lo scorso 13 maggio:

CALL CENTER DI GUASTICCE: TUTTO RIMANDATO AL 28 MAGGIO

LA SEDE DI PEOPLE CARE DI GUASTICCE
Il 20 maggio si è tenuto il tavolo al Ministero dello Sviluppo Economico per risolvere il problema dei 350 lavoratori che, al momento, sono sotto contratto con People Care a tempo indeterminato fino al 31 maggio.
La riunione al MISE (Ministero Sviluppo Economico) doveva dare delle risposte ai dipendenti ma il tutto è stato rimandato al prossimo giovedì 28 maggio, praticamente ad un soffio d'aria dalla data X.
In altre parole: se salta l'incontro del 28 maggio il tempo sarà molto tiranno e gli spazi per trovare una soluzione per i 350 lavoratori saranno veramente minimi.
Speriamo bene...

mercoledì 20 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: SILENZIO ELETTORALE...

Altra vignetta di Rima. Questa volta l'argomento è il silenzio elettorale che si sono imposti gli assessori in questo periodo che precede le elezioni regionali:

LE VIGNETTE DI RIMA: LIVORNO GRAN PRIX...

Argomento di questa vignetta è la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle in consiglio comunale a Livorno per far fare le gare ai fornitori per importi superiori ai 500 euro:

lunedì 18 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: BUS LIVORNESI...

Oggi l'argomento trattato nella vignetta di Rima è il problema dei bus livornesi. Ultima novità è lo sciopero indetto per il prossimo 25 maggio:

IL SINDACO NOGARIN DICE NO A VIA "CHE GUEVARA"

L'ARTICOLO DEL "CORRIERE FIORENTINO"
Secondo il quotidiano di Firenze "Corriere Fiorentino" il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin boccia il cambio di intitolazione di via Grande in via Che Guevara.
Una proposta che è arrivata al gruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale durante una delle ultime sedute.

domenica 17 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: PROBLEMI LIVORNESI...

Argomenti principali di questa vignetta sono i consiglieri comunali di Livorno che vogliono uscire dalla CTT (il gestore del trasporto pubblico a Livorno) per rifondare la vecchia ATL (Azienda Trasporti Livornese) e il servizio di spazzamento delle strade effettuato da Cooplat per contro di Aamps:

venerdì 15 maggio 2015

ELEZIONI REGIONALI 2015: COME SI VOTA


Come si deve esprimere la nostra preferenza alle elezioni regionali 2015? Ecco che proviamo di spiegarlo:

  • tracciando un segno su una lista si esprime un voto per quella lista e per il candidato Presidente ad essa collegato;
  • tracciando un segno solo sul candidato Presidente si vota solo per questo candidato, senza esprimere alcun voto alle liste;
  • si possono esprimere una o due preferenze (con parità di sesso) all'interno dei nomi già presenti sul listino, l'elettore quindi non è chiamato a scrivere i nomi, ma solo ad apporre la croce su quello prescelto. Il listino regionale è composto da tre persone con alternanza tra uomo e donna;
  • se nessuno dei candidati alla carica di Presidente di Regione raggiunge il 40% più un voto va al ballottaggio;
  • il premio di maggioranza va a chi vince e prende il 60% dei seggi se raggiunge il 45% dei voti al primo turno, oppure prende il 57,7% dei seggi se raggiunge il 40% o il 45% dei voti validi nel primo turno di votazione.

Ci sono anche degli sbarramenti e sono il 10% per le coalizioni di partito, il 5% per le liste non coalizzate ed il 3% per le liste all'interno di coalizioni.

LE VIGNETTE DI RIMA: NOGARIN CONTRO TUTTI...

Ecco che Rima oggi propone una vignetta dove Nogarin si trova contro tutti (come Tex Willer) su vari temi come l'Autorità Portuale, l'esenzione per 1.800 famiglie sulla Tari, il caos sulle piscine e gli autobus sabotati:

giovedì 14 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: TUTTI AL MARE....

Argomento di questa vignetta è il libero accesso al mare tanto sbandierato dalla giunta comunale livornese in questi giorni:

I LAVORATORI DI "PEOPLE CARE" IN MANIFESTAZIONE A ROMA

IL PRESIDIO DEI LAVORATORI DAVANTI
AL MINISTERO DELLE SVILUPPO ECONOMICO

Oggi un centinaio di lavoratori del call center People Care di Guasticce si sono alzati di buon mattino e sono andati a manifestare a Roma davanti al Ministero dello Sviluppo Economico.
Enrico Rossi, governatore uscente della Toscana e candidato alla regione per il Partito Democratico, ha dichiarato che ci sarebbe una commessa regionale che potrebbe momentaneamente tamponare la situazione del call center che il 31 maggio avrà il suo ultimo giorno di vita, almeno sotto l'attuale guida di Torino.
I lavoratori hanno deciso di andare a Roma oggi visto che è stato organizzato un tavolo di confronto proprio davanti alla sede del Ministero.
Vedremo come si evolverà la situazione durante la giornata...

LE VIGNETTE DI RIMA: A VOLTE RITORNINO...

Questa volta il "nostro" Rima gioca un pò con le parole nel titolo della vignetta di oggi e prende come spunto il cognome dell'ex assessore dell'amministrazione Cosimi. Gli argomenti sono tantissimi come il caos sulle piscine comunali, i bus della CTT sequestrati perché non idonei alla circolazione e la cancellazione dell'esenzione della tari per 1.800 famiglie livornesi:

mercoledì 13 maggio 2015

CANCELLATA L'ESENZIONE SULLA TARI

LA SEDE DEL COMUNE DI LIVORNO
L'amministrazione comunale pentastellata di Livorno ha deciso di cancellare le esenzioni sulla tassa dei rifiuti per 1.800 famiglie livornesi. Le famiglie coinvolte dovranno pagare così l'imposta per intero.
Così dopo aver aumentato del 20% la tariffa ora l'amministrazione Nogarin toglie le agevolazioni a quelle famiglie che, con qualche problema di troppo, non potevano pagare la tariffa intera.

LE VIGNETTE DI RIMA: LABRONIC...

Per questa vignetta Rima prende spunto, per raccontare gli episodi politici livornesi, dal film Titanic con protagonisti Leonardo Di Caprio e Kate Winslet. Gli argomenti trattati sono la crisi dell'Aamps, la manifestazione estiva "Effetto Venezia", i lavori in piazza del Municipio fermi e l'inchiesta sui lavori alle piscine comunali:


lunedì 11 maggio 2015

CALL CENTER GUASTICCE: SI PARLA DI UNA COMMESSA "ENI"

IL CALL CENTER DI GUASTICCE
E' una novità di questi giorni e potrebbe essere veramente importante per il call center People Care di Guasticce.
Dalle pagine online de "IL TIRRENO" (potete cliccare qui per leggere l'articolo completo) si parla di un'eventuale commessa dell'Eni.
Nell'articolo si dice che la trattativa è in corso da alcune settimane. Una bella notizia, speriamo che venga portata avanti.

LE VIGNETTE DI RIMA: LIVORNO NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

Nella vignetta di oggi Rima prende come spunto la favole di ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE.
Gli argomenti sono i lavori di ristrutturazione della piscina comunale di via dei Pelaghi/via Allende e la privatizzazione dell'Aamps, l'azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti a Livorno:

"ACCORDO PER LIVORNO": L'INVESTIMENTO PIU' GROSSO MAI FATTO IN CITTA'

UNA VEDUTA DI LIVORNO
Con la firma avvenuta nella sede della Regione Toscana alla presenza del Presidente del Consiglio Renzi, il Presidente della Regione Toscana Rossi, il Sindaco di Livorno Nogarin, il Sindaco di Collesalvetti Bacci, il Presidente della Provincia di Livorno nonché Sindaco di Rosignano Franchi ed il Presidente dell'Autorità Portuale di Livorno Gallanti, si annuncia (almeno a parole) una pioggia di denaro su Livorno.
Ma quanto ricadrà sulla città in termini di cifre? Dovrebbe essere circa 732 milioni di euro divisi tra 542 milioni di risorse pubbliche, 150 milioni da privati e 40 milioni da Regione Toscana e Rete Ferroviaria Italiana (RFI).
In poche parole l'ultima chance per il rilancio della nostra Livorno.

sabato 9 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: "AMICI MIEI" ALLA LIVORNESE...

Altra vignetta di Rima che questa volta prende spunto dal film "AMICI MIEI" facendo anche un mix con la comicità labronica. Argomento è "l'ACCORDO PER LIVORNO" ovvero l'accordo tra enti locali, Regione e Governo firmato a Firenze nella sede delle Regione Toscana tramite il quale è prevista una pioggia di milioni di euro sulla nostra città.
Protagonisti sono il presidente del Consiglio dei Ministri Renzi e il Sindaco di Livorno Nogarin:

venerdì 8 maggio 2015

FIRMATO "L'ACCORDO PER LIVORNO"

IL TWEET DI GIANFRANCO SIMONCINI
Con un Tweet arriva anche la conferma dall'assessore regionale alle attività produttive Gianfranco Simoncini.
Alle ore 14.00 è stato firmato "L'ACCORDO PER LIVORNO" davanti a tutti i soggetti chiamati in causa tra cui anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi.
"L'ACCORDO PER LIVORNO" dovrebbe essere uno strumento di rilancio, a quanto affermano le istituzioni locali e regionale, per l'economia della nostra città. Uno strumento che dovrebbe far ricadere su Livorno una grossa cascata di soldi.
Vedremo...

LE VIGNETTE DI RIMA: LIVORNO STREET VIEW...

Anche oggi l'umorismo labronico di Rima ha portato alla creazione di una vignetta. Argomento principale è la volontà del Movimento 5 Stelle di cambiare il nome ad alcune vie di Livorno. Ultima proposta è quella di cambiare il nome di via Grande in via Che Guevara. Rima gioca anche con il nome di altre vie livornesi e con altri casi che sono avvenuti in città come lo spostamento della "Sagra dei Baccelli" da via di Salviano a via del Pelaghi:

giovedì 7 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: MOZZARELLA DI BUFALA LABRONICA...

Ecco un altro esempio di tipico umorismo labronico in questa vignetta di Rima che riprende sia il momento dell'Expo di Milano che tutte le notizie che poi dopo sono state smentite su varie questioni livornesi come, ad esempio, la Darsena Europa:

mercoledì 6 maggio 2015

ELEZIONI REGIONALI 2015: CHI SONO I CANDIDATI ALLA PRESIDENZA DELLE REGIONE TOSCANA


Il prossimo 31 maggio voteremo sia per il rinnovo del Consiglio Regionale sia per eleggere il nuovo governatore della Toscana.
Ma chi sono i pretendenti alla massima poltrona della Toscana? Ecco i nomi:

  • ENRICO ROSSI: è il candidato del Partito Democratico ed è il governatore uscente. Classe 1958, nelle passete elezioni del 2010 ha vinto con poco meno del 50% dei consensi;
  • CLAUDIO BORGHI: è il candidato della Lega Nord. E' economista professore all'Università Cattolica di Milano. E' uno degli artefici della strada no-euro perseguita dall'attuale segretario della Lega Nord Matteo Salvini;
  • GIACOMO GIANNARELLI: è il candidato del Movimento 5 Stelle. dall'aprile 2006 è iscritto al Meetup di Carrara;
  • GIANNI LAMIONI: è il candidato del Nuovo Centro Destra (NCD) e dell'UDC. Attualmente è presidente dell'Unioncamere di Grosseto;
  • TOMMASO FATTORI: è il candidato della Sinistra Italiana (SI). Praticamente è il candidato della sinistra anti-Partito Democratico;
  • STEFANO MUGNAI: è il candidato di Forza Italia. Attualmente è consigliere regionale uscente e, nel suo mandato, si è occupato sempre di sanità;
  • GIOVANNI DONZELLI: è il candidato di Fratelli d'Italia. E' stato dirigente nazionale del PDL, portavoce nazionale di "Giovane Italia" e presidente nazionale di "Azione Universitaria" (movimento universitario di Alleanza Nazionale)

LE VIGNETTE DI RIMA: PRIMAVERA...

Protagonisti della vignetta di oggi Rima sono le Opposizioni in particolar modo Cannito di Città Diversa che ha spiegato perché si sono fermati i lavori della pedonalizzazione di piazza del Municipio, Raspanti di Buongiorno Livorno che spiega il progetto della Darsena Europa Light e Gazzetti candidato al consiglio regionale della Toscana per il Partito Democratico che ha ricordato le bufale raccontate dal Movimento 5 Stelle sulla Darsena Europa:

lunedì 4 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: MAI DIRE LIVORNO...

La vignetta di oggi ha come al centro una serie di argomenti che stanno tormentando il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin tra cui la "Sagra dei Baccelli" o, per dirla in italiano la "Sagra delle Fave", la mancata presenza nel torne di tennis in carrozzina organizza al circolo della Libertas Sport ed il Totem Cup per la velocizzazione delle prenotazioni all'Ospedale di Livorno:

IN ARRIVO I FUNZIONARI DELLA BANCA EUROPA DEGLI INVESTIMENTI PER LA DARSENA EUROPA

LA PARTE DEL PORTO DI LIVORNO DOVE DOVREBBE NASCERE
LA DARSENA EUROPA
Arriveranno fra qualche settimana i funzionari della Bei, la Banca Europa degli Investimenti. I funzionari della banca europea saranno a Livorno per avere dei chiarimenti sulla Darsena Europa.
Infatti, secondo Massimo Provinciali (segretario generale dell'Autorità Portuale), la Banca Europa degli Investimenti ha bocciato la Darsena Europa e che i suoi funzionari saranno in città per parlare nuovamente del progetto.
Vedremo come finirà il caso...

venerdì 1 maggio 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: PIANO TRASCOLO OCCUPANTI DELLA "CHICCAIA"

In questa vignetta Rima affronta, con la grandissima ironia livornese, alcuni argomenti che hanno trovato il centro della cronaca politica di Livorno come il trasloco della "SAGRA DEI BACCELLI (FAVE)", il trasloco degli occupanti dello stabile della "Chiccaia" entro settembre e l'installazione del Totem che doveva velocizzare la richiesta degli appuntamenti per le visite all'Ospedale di Livorno e che invece ha provocato più fila di prima: