#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

venerdì 30 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: L'OPPOSIZIONE A LIVORNO...

Voto sulla variazione di bilancio a rischio! La maggioranza poteva andar sotto. Scoppiano le contraddizione e sull'ennesimo taglio al sociale 3 consiglieri si astengono. Meno male che intervengono alcune opposizioni che si astengono o escono dall'aula... salvando per questa volta e forse anche per le prossime i 5 stelle!! A voi Raspanti e Cannito in un divertente siparietto:

giovedì 29 ottobre 2015

12 MILIONI DI EURO PER LO SCAVALCO FERROVIARIO

L'INTERPORTO DI GUASTICCE
Lo "scavalco ferroviario" che collegherà l'Interporto di Guasticce con il Porto di Livorno verrà costruito e terminato entro il 2018.
Questo è uscito da una riunione avvenuta al Ministro dello Sviluppo Economico a Roma dove eranno presenti la Regione Toscana, gli enti locali, il governo nazionale, RFI Rete Ferroviaria Italiana, l'Autorità Portuale di Livorno e l'Agenzia delle Dogane.
L'importo del finanziamento per creare l'opera è di 12 milioni di euro divisi tra la Regione Toscana (9.250.000), il Ministero delle Infrastrutture e RFI (2.500.000).
Nel mese di novembre è prevista una riunione del CIPE dove il governo nazionale chiederà lo sblocco dei 50 milioni di euro.

martedì 27 ottobre 2015

RIFORMA DELLE REGIONI: ECCO L'ENNESIMO PROGETTO DEL GOVERNO

LA CARTINA DI COME DOVEVA ESSERE IL PROGETTO
Ecco l'ennesimo progetto del governo che prevede la cancellazione delle piccole regioni e la conseguente formazione di 12 macro-regioni.
Spariranno il Piemonte, la Liguria e la Val d'Aosta che andranno a formare la regione Alpina; il Veneto, il Friuli-Venezia-Giulia ed il Trentino-Alto Adige confluiranno nel Triveneto; la provincia di Pesaro-Urbino verrà annessa all'Emilia-Romagna che rimarrà come regione; il resto del territorio delle Marche, la Toscana, la provincia di Viterbo, l'Umbria, l'Abruzzo ed il Molise farebbero nascere la regione Adriatica (ma la Toscana che c'entra???); il Lazio sparirebbe a favore della creazione del territorio di Roma Capitale; le province di Frosinone e di Latina, insieme alla Campania andrebbero a formare la regione Tirrenica; la Puglia e la provincia di Matera si fonderebbero nella regione di Levante; la provincia di Potenza insieme alla regione Calabria confluirebbero nella regione di Levante.
Restano invariate la regione Lombardia, la Sardegna e la Sicilia. Ma che bel pasticcio!!!

NOGARIN CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DI AAMPS


Praticamente è guerra sui rifiuti a Livorno. Il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin non vuole fare entrare il socio privato nella municipalizzata che gestisce la raccolta rifiuti mentre il Partito Democratico dice che il TAR darà torto al primo cittadino.
E' da 2 anni che c'è un tira e molla per creare una società unica dal nome ReteAmbiente che gestisca la raccolta dei rifiuti per 4 province (Livorno, Pisa, Lucca e Massa) che significherebbe raccogliere i rifiuti per 1,3 milioni di abitanti (un bel mercato).
Nella società dovrebbe entrare un socio privato con il 45% delle quote ed è proprio questo il punto dello scontro. Nogarin ha affermato che "il privato nella gestione dei servizi pubblici non ci deve entrare".
Chi l'avrà vinta? Il Partito Democratico o il Movimento 5 Stelle?

lunedì 26 ottobre 2015

IL PARTITO DEMOCRATICO DI LIVORNO RISPONDE A NOGARIN


Dopo l'intervento del Sindaco di Livorno Filippo Nogarin nella trasmissione "Otto e Mezzo" ecco che non tardano le risposte del Partito Democratico livornese.
Il PD di Livorno dice che i risultati che il primo cittadino ha vantato davanti alla Gruber non sono il ricavo della semina del Movimento 5 Stelle ma della semina del Partito Democratico.
Ma secondo voi è vero o falso? Fate voi... Intanto riascoltate le parole del Sindaco CLICCANDO QUI.

domenica 25 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: SUPERPIPPO...

Dopo la puntata di "Otto e Mezzo" continua la narrazione delle mirabolanti imprese del nostro Sindaco che, nella vignetta di Rima, diventa SuperPippo:

venerdì 23 ottobre 2015

IL SINDACO NOGARIN SUL BLOG DI BEPPE GRILLO


La Livorno a 5 Stelle finisce in prima pagina sul blog di Beppe Grillo. Filippo Nogarin, Sindaco di Livorno, elenca tutti i successi dell'amministrazione comunale pentastellata ma nel post vengono riportate spesso le parole "abbiamo impedito" ed "abbiamo evitato".
Perché non ha raccontato della proposta per la creazione di un maxiparcheggio a pagamento dal Cisternone alla Stazione Centrale, forse se ne è dimenticato?
Ricordiamo che ora i 5 Stelle sono al governo e non sono all'apposizione e con i no si governa poco e servono proposte di sviluppo economico concreto per portare avanti una città.
I rifiuti porta a porta (una delle proposte riportate nell'articolo) possono essere una proposta integrativa ad un piano maggiore di sviluppo cittadino e non l'idea che cambia la vita ai cittadini livornesi (almeno leggendo sembra così).
Il blocco della terza linea dell'inceneritore potrebbe essere una buona idea ma il fatto di chiuderlo gradualmente è un'altra cosa. Viene in mente un film-animato, "Piovono Polpette", dove i rifiuti creati dal cibo vengono scaricati su un collina che alla fine diventa una montagna e poi alla fine crolla tutto.
POTETE CLICCARE QUI per leggere l'articolo completo sul per farvi una vostra opinione sulle parole del primo cittadino livornese.

mercoledì 21 ottobre 2015

IL SINDACO DI LIVORNO FILIPPO NOGARIN A "OTTO E MEZZO" SU LA 7: IL VIDEO

Il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin ha partecipato alla puntata di "Otto e Mezzo", il programma di La 7 condotto a Lilly Gruber, nella puntata del 20 ottobre, ecco il video: 

LE VIGNETTE DI RIMA: IL SINDACO NOGARIN SU "LA 7"...

Dopo la presenza del Sindaco di Livorno Filippo Nogarin nella trasmissione di LA 7 "Otto e Mezzo" condotta dalla Gruber, non poteva mancare la vignetta di Rima:

LA CAMERA DI COMMERCIO ORGANIZZA UN PERCORSO FORMATIVO PER NUOVI IMPRENDITORI


La Camera di Commercio di Livorno, con l'obiettivo di sostenere ed incentivare la nascita di nuove imprese sul territorio livornese, organizza dei percorsi formativi ad hoc.
Il primo incontro si svolgerà il prossimo 10 novembre e si svolgeranno fino al 3 dicembre 2015 con cadenza bisettimanale.
Tra le materie proposte ci sarà Business Plan, le procedure di avvio dell'attività, le forme giuridiche ed i regimi fiscali, il marketing, la gestione con profitto dell'impresa, le agevolazioni, i rapporti con le banche.
La domanda deve essere presentata entro il 31 ottobre 2015 ed è gratuita.

lunedì 19 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: IL SINDACO DI LIVORNO DICE SI AL DEPOSITO DI PAPERONE...

Mentre qualcuno si ricorda di essere all'opposizione e nota che il primo cittadino cambia versione a seconda delle platee, in città si consuma un dibattito molto sentito, la possibilità che AAMPS? Fallisca? Non più importante... Gli operai di AAMPS che minacciano lo sciopero per parlare con il Sindaco ed avere garanzie? Nooo più importante... Sul deposito di paperone al posto del mausoleo a Ciano e sul fatto di chi abbia avuto prima questa "geniale" idea... Ragazzi poi un vi lamentate se ci mettono sotto la provincia di Pisa!!!

Ecco la vignetta del "nostro" Rima:

domenica 18 ottobre 2015

ECCO IL "PARCO LEVANTE"

L'INSEGNA DEL NUOVO CENTRO COMMERCIALE
E' stato inaugurato nella giornata di giovedì 15 il nuovo centro commerciale "Parco Levante" con 35 attività dentro e noi oggi ci siamo andati a visitarlo, ecco i nomi:

  • Coop
  • H&M
  • Oviesse
  • Kiabi
  • Piazza Italia
  • Scarpe & Scarpe
  • Casa Maxi-Toys
  • Euronics
  • Tokuno Shima
  • Conbipel Uomo
  • Cottone & Silk
  • Luisa Dimauro
  • Flo'reiza
  • Rifle
  • Marina Militare
  • Peccati di Moda
  • Particolari
  • Yamamay
  • Green Wash
  • E' Qui
  • il Bocconcino
  • il Moro
  • Pesce Bueno
  • Sweet Kiss
  • Tre
  • Tim
  • All Scent
  • Fabiani Giorielleri
  • Manipura
  • Mia Make Up
  • Ales Bijoux
  • Compagnia degli Artisti
  • Erboristeria Benetti
  • Lam Optical
  • il Quadrifoglio

L'INTERO DEL CENTRO COMMERCIALE

sabato 17 ottobre 2015

NASCE UN LABORATORIO PER LO SVILUPPO E LA RICERCA NEL PORTO DI LIVORNO

UNA VEDUTA DEL PORTO DI LIVORNO
Nel porto di Livorno nasce un laboratorio di ricerca e di sviluppo per le operazioni portuali. Il tutto grazie alla sinergia tra l'Autorità Portuale di Livorno ed il Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni.
Verrà creata una vera e propria struttura all'interno dello scalo livornese che permetterà di individuare soluzioni per aumentare l'efficenza, l'affidabilità, la qualità e l'economicità dei servizi erogati dal porto.
Questa joint-venture permetterà al nostro porto di rimanere attaccato a tutte le novità dell'innovazione tecnologia del settore.

venerdì 16 ottobre 2015

MERCATO CENTRALE: ENTRO DICEMBRE LE NOVITA'

IL MERCATO CENTRALE
Sarà un Mercato Centrale più europeo? Ovvero diventerà un Mercato Centrale all'altezza di strutture simili come quella di Barcellona?
Vedremo... Sicuramente le modifiche che verranno apportate avvicineranno la bellissima struttura che molti ci invidiamo ai tempi di oggi.
Ma quali saranno queste modifiche? Principalmente riguardano le attività con l'apertura di otto nuovi esercizi entro le feste natalizie.
Apriranno attività di street food, di vendita di prodotti ortofrutticoli a filiera corta, di prodotti alimentari tipici, di servizi di orientamento sociale, di servizi di orientamento culturale e turistico.
Addirittura potrebbe essere creato un consorzio per tentare di creare un brand da esportare anche in Europa.

LE VIGNETTE DI RIMA: AMMIGLION LABRONICI...

Sull'onda dei più celebri cugini della Disney ecco gli Ammiglion Labronici. Ogni Ammiglion ha il cattivo che si merita e viceversa.
In questo periodo turbolento dove il primo cittadino sconfessa gli amministratori che lui stesso ha nominato!!!
Ecco la vignetta di Rima:

giovedì 15 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: ROSSI & NOGA...

Il duello tra il governatore Rossi ed il Sindaco Nogarin dopo le parole del primo cittadino alla conferenza dei Sindaci Asl. La versione satira del botta e riposta tra i due protagonisti nella vignetta del "nostro" Rima:

mercoledì 14 ottobre 2015

DAL 18 OTTOBRE ADDIO AL TAGLIANDO DI CARTA PER LE POLIZZE RCAUTO


Dal 18 ottobre arriva il tagliando elettronico per le polizze RCAuto. Non sarà quindi più obbligatorio esporre sul parabrezza dell'automobile il contrassegno assicurativo di carta.
Le Forze dell'Ordine controlleranno se il numero di targa è presente nella banca dati della Motorizzazione Civile.
La verifica se l'automobile è assicurata o meno verrà fatta attraverso dispositivi elettronici come il Telepass, le telecamere della ZTL, gli Autovelox ed i Tutor. In più, durante i posti di blocco, le Forze dell'Ordine saranno collegati via computer all'archivio della Motorizzazione Civile.

martedì 13 ottobre 2015

CONSEGNATA IN COMUNE LA BANDIERA A STELLE E STRISCE DEDICATA A LIVORNO

L'ARTICOLO DE "IL TIRRENO"
Nella mattinata del 12 ottobre, giorno del Columbus Day, all'interno del Comune di Livorno si è svolta una cerimonia molto particolare. E' stata consegnata una bandiera degli Stati Uniti dedicata a Livorno.
Come mai? Semplice da spiegare: ogni anno, il giorno del 25 aprile, il governo americano espone una bandiera all'ingresso della Casa Bianca per ricordare la liberazione del nostro paese nella seconda guerra mondiale. La giornata viene dedicata ad una città italiana e questa volta la città è stata Livorno.
Veramente un grandissimo onore.

lunedì 12 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: INTERROGAZIONE...

Mentre abbiamo il tiro al bersaglio sugli amministratori della partecipate, le stesse aziende che sono a rischio fallimento, la situazione sociale dei senza tetto che esplode, ecco l'importante interrogazione di Buongiorno Livorno nella vignetta del "nostro" Rima:

ECONOMIA: E' GUERRA PER LA PORTO DI LIVORNO 2000


Entra nel vivo la lotta per la "PORTO DI LIVORNO 2000" la società dell'Autorità Portuale di Livorno che gestisce il porto passeggeri.
Sono vari i soggetti che vogliono partecipare alla privatizzazione tra cui anche alcuni terminalisti livornesi.
C'è il gruppo Fremura che farà squadra con Costa Crociere e Grimaldi; c'è la LTM che farà squadra con la Sinergest Spa del gruppo Moby e MSC e poi c'è Aloschi Bros che farà squadra con gli statunitensi di Royal Caribbean che controllano il porto di Barcellona ed i turchi di Global Investment Holdings che controllano il porto passeggeri di Lisbona.
Che la battaglia inizi!!!

sabato 10 ottobre 2015

LA SPIL AMMETTE: SIAMO SULL'ORLO DEL BARATRO

IL PARCHEGGIO DELL'ODEON GESTITO DALLA SPIL
E' la stessa Spil ad ammetterlo. La società, partecipata al 100% dal Comune di Livorno, che ha in gestione il mega-parcheggio dell'Odeon è sull'orlo del baratro.
E' così che praticamente i sindaci revisori hanno descritto al situazione in cui versa la Spil. Lo squilibrio in cui la società si trova è un saldo negativo di 13,8 milioni di euro. 
Eppure la Spil, tra terreni e fabbricati, fattura 29,8 milioni di euro. Come si legge nell'articolo de "Il Tirreno" i costi di gestione di questi immobili sono elevati e gli introiti che provengono sono nulla.
Che dire? Investimenti sbagliati?

giovedì 8 ottobre 2015

CONSIGLIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DELLA MAREMMA E DEL TIRRENO: ADOTTATA LA NORMA STATUTARIA CHE NE DETERMINA LA COMPOSIZIONE


Il Commissario Pierluigi Giuntoli ha adottato la norma statutaria che stabilisce come sarà composto il Consiglio della nuova Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno.
Il Consiglio della Camera di Commercio, Industria, Artigianto e Agricolture della Maremma e del Tirreno sarà composta da 28 membri dei quali 25 nominati in rappresentanza dei diversi settori economici, 2 nominati in rappresentanza delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle associazioni di tutela degli interessi dei consumatori e 1 in rappresentanza dei liberi professionisti, designato dai Presidenti degli ordini professionali costituiti in apposita Consulta presso la Camera di Commercio.
All'interno del numero dei rappresentanti di ciascuno dei settori dell'industria, del commercio e dell'agricoltura è assicurata una rappresentanza autonoma per le piccole imprese, secondo quanto previsto dalla legge vigente.
Il numero dei consiglieri in rappresentanza dei settori dell'agricoltura, dell'artigianato, dell'industria e del commercio deve essere pari almeno alla metà dei componenti il consiglio, assicurando comunque la rappresentanza degli altri settori, prevista dalla legge.
Le organizzazioni imprenditoriali, e loro raggruppamenti, ai quali spetta di designare complessivamente più di due rappresentanti, individuano almeno un terzo dei rappresentati di genere diverso da quello degli altri, secondo i criteri stabiliti dal Decreto Ministeriale n. 156 del 4 agosto 2011.
Il Consiglio durerà in carica 5 anni a decorrere dalla data di insediamento.

Ecco come saranno divisi i consiglieri:

  • 3 AGRICOLTURA
  • 3 ARTIGIANATO
  • 3 INDUSTRIA
  • 5 COMMERCIO
  • 1 COOPERATIVE
  • 3 TURISMO
  • 2 TRASPORTI E SPEDIZIONI
  • 4 SERVIZI ALLE IMPRESE
  • 1 CREDITO E ASSICURAZIONI
  • 1 ORGANIZZAZIONI SINDACALI LAVORATORI
  • 1 ASSOCIAZIONI CONSUMATORI E UTENTI
  • 1 ORDINI PROFESSIONALI

mercoledì 7 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: IMPAZZANO I NUMERI DI AAMPS...

Impazzano i numeri di AAMPS (l'azienda che gestisce la raccolta di rifiuti a Livorno): siamo al terzo tentativo di approvazione del bilancio e vediamo, i debiti spariti? Non erano 10 milioni? Non c'era una perdita di 21 milioni di cui 10 venivano fatti pagare a noi con la TARI? Adesso la perdita è di soli 14 milioni?...tranquilli anche se i debiti inesigibili sono spariti la TARI CE L'AUMENTANO LO STESSO!!! Ecco la vignetta di Rima con protagonista Noga e Lemme:

IL NUOVO PIANO DEL TRAFFICO DI LIVORNO

LA CARTINA DEL NUOVO PIANO DEL TRAFFICO
L'Assessore Gordiani ha presentato, nella mattinata di martedì, alla sesta ed alla quarta commissione consiliare il nuovo progetto di modifica della mobilità nel centro di Livorno.
Cosa prevede? Tra le principali novità l'apertura di piazza Cavour al traffico privato, la riapertura della viabilità di via Ricasoli per autobus e taxi la creazione dei parcheggi a pagamento sul viale Carducci (leggete qui della protesta dei residenti e dei commercianti della zona).
Il cuore del piano però sarà la trasformazione del centro di Livorno in una città solo per pedoni e biciclette con la realizzazione di un circuito di piste ciclabili che dalla Stazione arrivi fino a Quercianella.
La ZTL Buontalenti sarà quindi al centro del progetto. La ZTL sarà delimitata da piazza della Repubblica, via degli Avvalorati, via San Giovanni, piazza del Pamiglione, scali Cialdini, scali Manzoni, piazza Cavour e scali Olandesi. Ogni varo di accesso sarà controllato dalle telecamere in modo che la ZTL sia rispettata. La parte periferica della ZTL sarà disegnata in doppio senso di marcia e sarà interamente percorribile. La novità in questo senso sarà la creazione del doppio senso in via degli Avvalorati.
Anche via Grande sarà chiusa al traffico con l'accesso, controllato da una telecamera all'altezza del bar "4 Mori", sarà consentito ai mezzi pubblici ed ai residenti. Spariranno i parcheggi a pagamento.
Anche in piazza Attias ci saranno novità. La telecamera presente all'incrocio tra via Cecconi, corso Mazzini e via San Carlo sarà spostata più avanti in modo da consentire la svolta in via Marradi da corso Mazzini.
L'idea dell'Assessore è quella anche di rilanciare in parcheggi scambiatori.

martedì 6 ottobre 2015

LA PROTESTA CONTRO IL PARCHEGGI A PAGAMENTO SUL VIALE CARDUCCI ARRIVA IN COMUNE


Sono state consegnate all'amministrazione comunale di Livorno 1890 firme raccolte dal comitato contro i parcheggi a pagamento sul viale Carducci.
Un documento di cui la giunta guidata dal Sindaco 5 Stelle Nogarin deve tenere presente.

domenica 4 ottobre 2015

IL 15 OTTOBRE APRIRA' IL CENTRO COMMERCIALE DEL "NUOVO CENTRO"

IL NUOVO CENTRO COMMERCIALE
Tra non molto aprirà un nuovo centro commerciale a Livorno. Infatti sarà inaugurata la struttura del "Parco del Levante" che ospiterà una nuova Coop, un nuovo negozio di H&M (il secondo in città), un negozio Piazza Italia ed uno Euronics.
Ma non solo questi negozi saranno presenti ma ci sarà una vera e propria galleria commerciale come quella presente all'interno del centro commerciale delle "Fonti del Corallo". Si dice che ci sarà lo spazio per la Conbipel, la Marina Militare, Rifle e Oviesse.
La verità e che vedremo il tutto solo quando sarà aperto ovvero il prossimo 15 ottobre.

venerdì 2 ottobre 2015

STADIO "ARMANDO PICCHI": IL SINDACO DI LIVORNO SA CHE ESISTE IL PROGETTO "B FUTURA"?

L'HOME PAGE DEL SITO DI "B FUTURA"
A proposito della ristrutturazione dello stadio "Armando Picchi" vogliamo portare alla conoscenza di tutti il progetto della Lega di Serie B "B Futura" che non è altro che una piattaforma dedicata allo sviluppo infrastrutturale e quindi agli stadi.
In particolare con questa piattaforma la Lega Nazionale Professionisti di Serie B fornisce alle società affiliate gli strumenti necessari per la realizzazione o l'ammodernamento degli stadi e degli impianti sportivi.
Al progetto hanno già aderito le società del Cagliari, del Pescara, dell'Avellino, del Varese, del Frosinone e del Cittadella, perchè non il Livorno?
Il Sindaco di Livorno è a conoscenza di questa piattaforma visto che è stato lui a lanciare il progetto dell'ammodernamento del "Picchi"?

giovedì 1 ottobre 2015

LE VIGNETTE DI RIMA: CRISI A 5 STELLE...

I dubbi amletici del Sindaco pentastellato di Livorno dopo la bocciatura in consiglio da parte della proprio maggioranza del bilancio consolidato del Comune:

IL M5S VOTA CONTRO IL BILANCIO PRESENTATO DALLA PROPRIA GIUNTA

LA SEDE DEL COMUNE DI LIVORNO
Nella giornata di mercoledì 30 settembre il Consiglio Comunale di Livorno ha bocciato il bilancio consolidato sperimentale del 2014.
Tutti i gruppi hanno votato contro compreso quel Movimento 5 Stelle che governa la città. Il motivo? Il nodo che ha portato i "grillini" ha votare contro è l'assenza dal documento del bilancio consuntivo 2014 di Aamps (l'azienda che gestisce la raccolta di rifiuti a Livorno).
Tutte le opposizioni, dal Partito Democratico a Forza Italia passando per Buongiorno Livorno e Marco Cannito, hanno affermato di aver assistito ad un dibattito paradossale.
Anche a noi sembra veramente paradossale tutto quello che accaduto. Il fatto che l'amministrazione comunale non sia stata capace di portare il bilancio di una sua partecipata e che il gruppo di maggioranza abbia votato contro la propria giunta. In altri casi sarebbe scoppiata una crisi che avrebbe portato alle dimissioni di tutta la giunta e di conseguenza ad elezioni anticipate.