#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

lunedì 23 ottobre 2017

UNA DARSENA EUROPA "LIGHT"


Cambia ancora il progetto della "Piattaforma Europa" (o Darsena Europa) che prevede una nuova revisione "Light" (come i formaggi).
Il tutto è stato dichiarata durante un incontro avvenuto in Fortezza Vecchia. All'incontro erano presenti il presidente dell'Autorità Portuale Stefano Corsini ed il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin.
Tra Autorità Portuale e Comune di Livorno sembra esserci un riavvicinamento visto che il progetto viene notevolmente modificato rispetto all'ipotesi presentata 3 anni fa.
Ad illustrare questo nuovo progetto è il direttore tecnico dell'Autorità Portuale Enrico Pribaz: "La fattibilità tecnica era legata all'esatto bilanciamento nei sedimenti di dragaggio poiché l'assenza di normativa specifica imponeva tale soluzione. Le dimensioni dei terrapiani erano perciò dettate dalla esatta compensazione fra volumi di escavo e di riporto. I decreti del luglio 2016 hanno finalmente dato generi ai sedimenti marini. E' un'importante novità perché permette di svincolare la geometria dell'opera all'attuazione del bilanciamento. L'Autorità portuale ha voluto cogliere questa opportunità revocando il bando precedente e studiando una nuova soluzione per impostare il terminal contenitori. E' ora possibile disgiungere il terminal contenitori, i dragaggi e le opere di difesa".
In parole povere il terminal ridisegnato avrà circa 1.200 metri di banchina, una superficie di 62 ettari e l'utilizzo del nodo ferroviario inaugurato a dicembre 2016; ci sarà anche un canale di accesso con profondità di 16 metri che poi verrà abbassato a 20 metri.


Nessun commento:

Posta un commento