#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

mercoledì 20 dicembre 2017

6 MILIONI DI EURO PER I PROGETTI URBANISTICI

IL PROGETTO DI ROTATORIE SUL VIALE ITALIA
Ammontano a circa 6 milioni di euro, per la precisione 5.743.000 Euro, le risorse stanziate dall'Amministrazione Comunale livornese per interventi di riqualificazione urbana. In totale si tratta di 13 progetti per la messa in sicurezza ed il risanamento di edifici e strutture del patrimonio edilizio cittadino e per la riqualificazione urbana.
Stadio comunale "A. Picchi", Mercato Centrale, Teatro Goldoni, Villa Maria, viale Italia e Cisternone sono i più importanti. Ci sono anche piazza XX Settembre e piazza Guerrazzi tra i progetti che sono stati approvati nelle ultime sedute della Giunta Comunale.

PER VEDERE TUTTI I PROGETTI NEL PARTICOLARE VISITATE IL NOSTRO ACCOUNT TWITTER

Ecco gli interventi:

    • 650.000 Euro per il viale Italia: verranno realizzate tre rotatorie in prossimità delle intersezioni tra viale Italia, Borgo San Jacopo, via dei Pensieri e Barriera Margherita;
    • 270.000 Euro per lo Stadio Comunale "Armando Picchi": intervento di recupero e consolidamento della struttura in grado di garantire una durata di almeno 10 anni;
    • 1.070.000 Euro per il risanamento del Cisternone: il progetto prevede la realizzazione di una nuova piazza completamente pedonale che porterà ad esaltare lo storico monumento, liberandolo dalle attuali recinzioni ed illuminandolo da terra. La piazza sarà pavimentata a lastre di pietra forte fiorentina e divisa in 3 aree in modo da abbracciare ed esaltare 3 diverse prospettive. Sono previste sedute ed una fontana a nove augelli, con getti controllati che disegneranno un semicerchio a richiamare quello delle semicupola, elemento simbolo dell'edificio. L'area sarà dotata di cestini e porta bici. L'illuminazione prevede apparecchi segnapasso e fari a LED bianchi ai piedi delle alberature così da creare un'illuminazione scenografica;
    • 100.000 Euro per il Teatro Goldoni: manutenzione straordinaria per il restauro della facciata che si è reso necessario in quanto la struttura ha iniziato a manifestare cedimenti con cadute di materiale dalle cornici in pietra arenaria;
    • 588.000 Euro per il Mercato Centrale: per proseguire la valorizzazione della struttura, l'Amministrazione Comunale ha individuato un quadro generale di interventi da attuare in più lotti. Gli interventi previsti sono la bonifica delle lastre di amianto che costituiscono il mando di copertura dei vari tetti della struttura e l'installazione di "linee vita" permanenti che serviranno, oltre che a mettere in sicurezza gli operai nel presente appalto, anche per le manutenzioni future;
    • 610.000 Euro per piazza Guerrazzi: il progetto  prevede la riqualificazione della pavimentazione e spazi adiacenti;
    • 240.000 Euro per piazza XX Settembre: il progetto prevede la riqualificazione del sagrato della Chiesa di San Benedetto rendendolo definitivamente pedonale. L'asfalto sarà sostituito da lastre di pietra naturale con colonnini in acciaio verniciato e fiorere a delimitare il sagrato;
    • 285.000 Euro per Villa Maria: il progetto prevede il restauro del secondo piano della villa che è sede del Museo Progressivo di Arte Contemporanea;
    • 400.000 Euro per Villa Serena: in adeguamento alla normativa di prevenzione incendi di cui al D. M. del 18/09/2002 è prevista la realizzazione di un ascensore a prova di fumo, per l'evacuazione delle persone con ridotta capacità motoria in caso di incendio;
    • 600.000 Euro per il Palazzo Pescheria: l'intervento mira a ricostruire il contesto urbano originario, nel quale era inserito il Palazzo, un tempo rivendita di pesce al pubblico oggi sede di uffici tecnici comunali, abbattendo tutta la serie di barriere murarie che oggi lo rendono non percepibile;
    • 150.000 Euro per l'arredo urbano: il pacchetto di interventi punta a migliorare il decoro e l'accessibilità di alcune zone della città. Sono previsti l'installazione di vasi decorativi contenenti piccole alberature e panchine in piazza Guerrazzi (parte sud); panchine e sfere dissuasori in ghisa sul lato ovest di piazza Mazzini; rimozione degli archetti presenti in via Caroli e via Grande che un tempo servivano di supporto ai pannelli pubblicitari, oggi per la maggior parte scomparsi. Gli interventi più importanti sono in piazza Attias ed in piazza Garibaldi. In piazza Attias è prevista l'installazione di 3 giochi a molla per bambini ed il miglioramento del sistema attuale di deflusso delle acque piovane mediante il raddoppio degli scarichi. In piazza Garibaldi invece sarà realizzata una rampa modulare mobile in alluminio per consentire il carico e lo scarico sul carrello di materiali ed impianti; sono previsti interventi che comprenderanno l'installazione di elementi in metallo per rendere accessibili alcune aree pubbliche;
    • 100.000 Euro per gli uffici comunali: realizzazione di impianti per il miglioramento microclimatico in alcuni ufficio del palazzo nuovo e palazzo vecchio;
    • 200.000 Euro i bagni pubblici: installazione di 3 bagni pubblici in alcuni punti strategici della città: viale Italia ed in via del Porticciolo.

Nessun commento:

Posta un commento