#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

lunedì 29 ottobre 2018

A MAINZ (GERMANIA) L'ASSEMBLEA DI E.C.G.


Si è svolto a Mainz in Germania l'assemblea annuale di E.C.G. (The Association of European Vehicle Logistics), evento che riunisce aziende che operano nel mondo della produzione di veicoli e della logistica.
Per quando riguarda la logistica Livorno ne è protagonista con molte aree in gestione a varie aziende che erano presenti al convegno. Ecco alcune dichiarazioni in merito alla logistica ed al porto di Livorno:

Costantino Baldissari (Grimaldi Group): "Livorno è importantissimo per il gruppo Grimaldi. Noi scaliamo 1.700 volte il porto, trasportiamo 370.000 autovetture e circa 250.000 trailer ed almeno 600-700.000 passeggeri e quindi è un hub ed un porto molto importante. Non a caso il nostro terminal, Sintermar, è il più importante per volumi movimentati e stiamo continuando ad investire in questo terminal."

Marco Armosino (Autotrade S.p.A.), che gestisce il mega-parcheggio "Il Faldo" ha affermato: "Noi nel 2017 abbiamo ricevuto più di 200.000 vetture, abbiamo la piattaforma più grande d'Europa in land perché siamo a 650.000 mq ed abbiamo 100 campi di calcio di estensione pieni di automobili ed adesso siamo a 28.000 auto stoccare e l'idea è di continuare". Non sono mancate alcune stoccatine all'Autorità Portuale. Infatti Roberto Camini, sempre di Autotrade S.p.A., ha affermato: "Noi abbiamo bisogno che l'Autorità Portuale ci supporti in questo e non veda il settore automotive di serie B se consideriamo le migliaia di auto che sbarcano nel porto di Livorno. Noi ci abbiamo creduto, abbiamo creato "Il Faldo" però in questo l'Autorità Portuale ci deve supportare perché sempre di più ci vengono limitati gli spazi. Ora sappiamo anche di altri progetti che potrebbero limitare ulteriormente questi spazi e quindi sarebbero un peccato. Livorno già si è persa alcune occasioni proprio perché il porto non ci ha supportati in questo."

Nessun commento:

Posta un commento