#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

giovedì 29 maggio 2014

LA DEBACLE DEL CENTRODESTRA A LIVORNO

Le elezioni amministrative di Livorno non hanno segnato solo la sconfitta della coalizione del centrosinistra e quindi del Partito Democratico che è il maggiore azionista ma anche la debacle del centrodestra labronico.
Un centrodestra che è passato da avere 10 consigliere ad averne 1 al massimo 2. Infatti se al ballottaggio il prossimo 8 giugno vincesse il Partito Democratico i partiti del centrodestra riuscirebbero a prendere 2 consiglieri (1 Forza Italia, 1 Fratelli d'Italia) ed invece se vincesse il Movimento 5 Stelle dei partiti di centrodestra l'unico che avrebbe 1 consigliere sarebbe quello di Forza Italia.
Un risultato quindi in netta decadenza dal 2004 ad oggi. Nel 2004 la coalizione di centrodestra compreso la lista civica Amare Livorno prese il 24,01%, nel 2009 il PDL prese 19,48% ed a queste elezioni il centrodestra ha preso il 15,77% diviso con 7,47% per Forza Italia, 4,66% Fratelli d'Italia-Lega Nord-Udc, 1,79% Nuovo Centrodestra e 1,85% la lista civica di Ugo De Carlo.
Una vera e propria sconfitta  che dovrebbe far riflettere i dirigenti sia locali che nazionali di tutti i partiti dell'area di centrodestra. Rivedere anche le persone da candidare, fare un cambio completo a tutti i livelli livornesi visto che chi sbaglia deve pagare.

POTETE CLICCARE QUI PER VEDERE TUTTI I RISULTATI

Nessun commento:

Posta un commento