#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

sabato 17 maggio 2014

PROGETTO PER LIVORNO: SI ALLA PISTA DA MOTOCROSS


Progetto per Livorno da il suo appoggio alla realizzazione della pista da motocross nella nostra città, ecco il comunicato stampa: "Progetto per Livorno appoggia la richiesta della realizzazione della pista da motocross alla Cigna, di fianco alla Variante. Nei giorni scorsi Cristiano Toncelli ha incontrato i rappresentanti dei club motoristici livornesi per fare il punto della situazione. Sono dieci anni che il progetto ha ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie, quelle urbanistiche ma anche e soprattutto quelle acustiche, ma gli atti non vanno avanti. Lo sblocco della procedura per consentire la realizzazione della pista da motocross è ben presente nel programma di Ppl : ”E' assurdo - interviene Cristiano Toncelli - che un impianto la cui creazione era addirittura stata proposta proposta dalla stessa amministrazione comunale, due mandati fa, sia rimasto nel limbo per oltre 10 anni in attesa di autorizzazione. I motoclub che hanno raccolto la proposta iniziale del Comune si sono fatti carico di tutte le spese per gli studi tecnici e gli atti burocratici richiesti dall'amministrazione pubblica, che in cambio ha lasciato questi soggetti nel limbo del nulla, a rimbalzare contro i muri di gomma di vane promesse o ipotetiche questioni. Si è preso in giro il mondo motoristico livornese per dieci lunghi anni. E' una deprecabile abitudine livornese quella di lasciare le iniziative private senza risposte. A meno che non vengano dagli amici degli amici, si capisce. Ma una amministrazione seria deve saper dire chiaramente cosa vuole e dare una risposta in tempi certi". Secondo Progetto per Livorno la pista di motocross consentirebbe, come peraltro il progetto già prevede, di svolgere non solo gare, ma anche corsi di guida sicura a beneficio dei giovani, senza contare l'indotto di turismo sportivo che muoverebbe. Durante la serata sono stati molti altri gli interventi dei presenti in protesta contro l'abbandono del mondo oramai come viene definito “sommerso” del motociclismo livornese, ai quali Cristiano Toncelli ha promesso appoggio in Consiglio Comunale, tra questi interventi uno dei più dibattuti e sentiti dai motociclisti, ai quali il candidato sindaco ha prestato ascolto è stata la questione della apertura sulle colline di percorsi consentiti alle moto da “enduro”, in cambio di un preciso impegno alla manutenzione di tale percorsi, utili per fare uscire dall'illegalità i tanti amanti di questo sport ora costretti a vivere in un mondo appunto “sommerso”. Anche su questo punto Cristiano Toncelli si è detto favorevole a discuterne in Palazzo Comunale."

Nessun commento:

Posta un commento