martedì 22 luglio 2014

DE TOMASO: CONTINUA IL CAOS ED INTERVENGONO I PRESIDENTI DI REGIONE

LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA AUTO DE TOMASO
ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Continua il caos nel caso della De Tomaso, azienda automobilistica attualmente sotto procedura fallimentare, che ha anche uno stabilimento sul territorio livornese in particolare nella zona industriale di Guasticce.
Per questo motivo è intervenuto, con una lettera indirizzata al ministro del Lavoro ed al ministro dello Sviluppo Economico e firmata anche dal presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino (dove c'è un altro stabilimento De Tomaso a Grugliasco), il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.
I due presidenti chiedono ai ministri competenti di prendere in carico i numerosi problemi ancora aperti come quello della cassa integrazione richiesta per il periodo da maggio a settembre e non ancora autorizzata e come quello della mancata manifestazione di interesse per l'acquisizione dell'azienda.
Ora c'è il rischio, per i 128 dipendenti di Guasticce, che la messa in mobilità si concretizzi. Vedremo come si evolverà la situazione ma la cosa certa è che gli investimenti nella zona livornese stanno veramente scarseggiando.

Nessun commento:

Posta un commento