martedì 29 luglio 2014

PORTO 2000: L'AUTORITA' PORTUALE A FAVORE DELLA PRIVATIZZAZIONE, IL SINDACO DI LIVORNO NO

PALAZZO ROSCIANO, SEDE DELL'AUTORITA' PORTUALE DI LIVORNO
Il "parlamentino" che gestisce l'Autorità Portuale di Livorno ha dato il via libera definitivo alla privatizzazione della Porto 2000, società che gestisce gli accosti crocieristici nel porto di Livorno.
Una decisione che non è arrivata all'unanimità ma a maggioranza, una maggioranza però larghissima.
Contrario alla cessione del 51% si è dichiarato nuovamente il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin che ha dichiarato "...che l'Autorità Portuale ceda soltanto il 23%, al massimo il 37%...", "...Non è necessario procedere oltre.".
Durante la riunione del Comitato la Camera di Commercio di Livorno ha annunciato la volontà di cedere le proprie quote. Sempre durante il Comitato si è svolta una manifestazione di protesta dei lavoratori della Porto 2000.

Nessun commento:

Posta un commento