#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

giovedì 25 settembre 2014

IL FALLIMENTO DELLA COMPAGNIA PORTUALE


Notizie negative per la Compagnia Impresa Lavoratori Portuali di Livorno. Infatti la Compagnia ha portato in Tribunale i libri della società Terminal Reefer Livorno, specializzata nella movimentazione e nello stoccaggio di prodotto agroalimentari.
La CILP è il socio unico del Terminal e da quando è operativo, dal 2011, ha solo consumato il 25 milioni di euro di investimento di un leasing che deve essere ancora rimborsato. Il TRL ha anche 1.843.000 di euro di debiti verso i fornitori e 427.000 euro di debiti verso le banche.
La CPL ha chiesto il concordato preventivo con riserva. Ma cos'è il CONCORDATO PREVENTIVO CON RISERVA? Il debitore può presentare domanda di ammissione al concordato preventivo, riservandosi di depositare la proposta, il piano e la documentazione necessaria entro un termine successivo assegnato dal Tribunale. Dal momento della pubblicazione della domanda nel registro delle imprese scattano gli effetti protettivi per il debitore: in particolare la protezione dalle azioni esecutive o cautelari dei creditori. Già dalla data di presentazione della domanda peraltro l'imprenditore può compiere atti di straordinaria amministrazione solo previa autorizzazione del tribunale; è prevista la prededucibilità dei creditori che ne derivano e di quelli che scaturiscano da atti di ordinaria amministrazione.

Nessun commento:

Posta un commento