#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

martedì 22 settembre 2015

ESSELUNGA: RIMANDATO LO SBARCO A LIVORNO?

Quando iniziano a circolare delle voci si può dire, gatta ci cova. E ' il caso di Esselunga che, secondo le affermazioni del Sindaco Nogarin, doveva sbarcare a Livorno entro dicembre 2016 e che invece, in questi giorni, si sta parlando di uno slittamento al 2017 o addirittura al 2018.
Un ritardo che può essere imputato solo ed esclusivamente alle lentezza burocratica con il quale sta andando avanti la variante urbanistica che è necessaria per rendere utilizzabile la struttura ex Fiat del viale Petrarca. Infatti l'edificio, dove ora si trova un punto vendita del gruppo guidato da Caprotti, è in parte destinato ad uso commerciale ed in parte ad uso industriale. E' proprio per la parte industriale che serve la variante urbanistica.
Ma l'iter è molto, molto lungo: prima deve ottenere il parere positivo di un'apposita commissione consiliare, poi deve passare in Consiglio Comunale per una discussione e la conseguente adozione, dopo deve essere pubblicata sul Bollettino della Regione Toscana (una sorta di Gazzetta Ufficiale regionale) dove rimane per 4 mesi, cioè il tempo necessario per eventuali obiezioni o osservazioni. Ma non è finita! Se ci saranno delle osservazioni o obiezioni la Giunta Comunale dovrà rispondere prontamente. 
Sembra finita? Assolutamente no!!! La variante urbanistica deve ritornare in commissione e quindi di nuovo in Consiglio Comunale per l'approvazione definitiva.
E secondo voi tutto questo, compreso la ristrutturazione dell'edificio, è possibile che si concluda in poco più di un anno?
A voi la risposta...

Nessun commento:

Posta un commento