martedì 10 novembre 2015

ACCANTO AL "NOSTRO" RIMA

AUTORITRATTO DI RIMA
Come non si può stare accanto al "nostro" Rima? Beh il nostro schieramento avviene, chiaramente, in maniera automatica ma anche in nome e per contro del libero pensiero e della libera opinione.
Come dice anche l'articolo 21 della nostra costituzione: "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto ed ogni altro mezzo di diffusione." Per questo motivo siamo accanto al "nostro" Rima.
E' vero che spesso le sue vignette sono molto pungenti e toccano temi molto delicati ma anche questo fa parte del gioco e tutti devono accettare anche le critiche più dure (questa è le democrazia!!!).
Per cui che dire? Via la satira e viva la libertà di pensiero e di parola!!!

Nessun commento:

Posta un commento