#LivornoTimesLive: LA VITA POLITICA ED ECONOMICA DI LIVORNO IN TEMPO REALE, CLICCATE QUI | IL NOSTRO BLOG SU TWITTER: CLICCATE QUI E SEGUITECI | IL NOSTRO BLOG SU FACEBOOK: CLICCATE QUI PER VEDERE LA NOSTRA PAGINA | IL NOSTRO BLOG SU TUMBLR: CLICCATE QUI E SEGUITECI

martedì 2 agosto 2016

IL PROGETTO DEL PORTO TURISTICO ALLA "BELLANA" ARRIVA IN COMMISSIONE CONSILIARE

IL PROGETTO DEL PORTO TURISTICO
Dopo l'approvazione in Consiglio Comunale, il progetto del porto turistico alla "Bellana" arriva nella quarta commissione consiliare.
A presentarlo è stato l'ingegnere Andrea Cecioni. Per chi non si ricorda o non ne ha mai sentito parlare vediamo cosa prevede il progetto del porto turistico alla "Bellana".
Il progetto punta alla creazione di 1.250 stalli (posti barca) e ha l'obiettivo di liberare lo specchio d'acqua dei Fossi Medici. Di questi 1.250 posti, 810 saranno dedicati ad imbarcazioni da 11 metri, 440 posti saranno dedicati ad imbarcazioni da 5,5 metri. I moli saranno fatti di legno, acciaio e polietilene, galleggianti dotati di binari per fissaggio alle bitte di ormeggio. Ci saranno anche colonnine di servizio, illuminazione ed altri elementi di arredo.

ALTRA VISUALE DEL PROGETTO
Ci sarà anche una viabilità di servizio con la creazione di 175 posti auto pertinenziali a raso, di un parcheggio multipiano con 825 posti auto. Sarà anche creato un polo di manutenzione per la nautica da diporto.
Nel piano viene anche inserito un nuovo spazio urbano con porticato dove potranno trovare posto attività commerciali inerenti alla nautica; uno spazio urbano panoramico con passeggiata pedonale e ciclabile connessa con passarella a giorno in acciaio e legno alla Terrazza Mascagni. Tutto questo verrà costruito con materiali eco-sostenibili.
Se il progetto andasse in porto (ed il gioco di parole non è casuale) potrebbe essere un trampolino di lancio turistico per tutta la città niente male.
Ma a Livorno lo sappiamo benissimo: di progetti ne vengono presentati e discussi tanti ma poi vanno a finire nel dimenticatoio di qualche cassetto di qualche dirigente comunale.


Twitter: @LivornoTimes

Nessun commento:

Posta un commento