venerdì 11 agosto 2017

LIVORNO SMART CITY 2020


Ci sarà a Livorno un bando di gara inedito ed innovativo. La nostra città sarà la prima in Italia ad applicare le politiche delle smart city.
Ad affermarlo è il Sindaco di Livorno Filippo Nogarin: "Tutto l'attuale sistema semaforico e di illuminazione attuale stradale sta usando una tecnologia dispendiosa e ormai obsoleta. Invece con questa nuova gara, assolutamente inedita in Italia nella forma, avremo migliaia di pali intelligenti ed in due anni abbatteremo il consumo energetico del 50%. Insomma oggi abbiamo approvato l'avvio verso Livorno Smart City".

Ma cosa prevede il capitolato del bando, proviamo a vedere:

  • ACQUISTO ENERGIA ELETTRICA
  • ESERCIZIO DEGLI IMPIANTI
  • MANUTENZIONE ORDINARIA DEGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA E SEMAFORICA
  • PRONTO INTERVENTO GUASTO 24 ORE SU 24 E REPERIBILITA' CON RICONDUZIONE DEGLI IMPIANTI IN PRISTINO STATO
  • TRASFORMAZIONE DI TUTTI I CENTRI LUMINOSI IN LAMPADE DOTATE DI NUOVA TECNOLOGIA LED
  • ELIMINAZIONE DEGLI IMPIANTI DI PROMISCUITA' CON DISTRUBUTORE LOCALE
  • PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI PER LO SVILUPPO DELLA SMART CITY E SISTEMA DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE PUNTO PUNTO SUGLI IMPIANTI

Con la nuova gestione integrata non ci saranno più soltanto lampioni e semafori, ma migliaia di "poli intelligenti", vere e proprie centraline in grado di captare ed elaborare dati legati all'inquinamento acustico, alla qualità dell'aria, al congestionamento del traffico e alla sicurezza pubblica.
La dovrà essere pubblicata entro il 30 settembre ed il nuovo servizio dovrà iniziare entro il mese di luglio 2018.
Ma ormai lo sappiamo perché siamo a Livorno e siamo specializzati nel rimandare le date, vedi ad esempio la DARSENA EUROPA. Speriamo che almeno questo progetto veda il suo compimento.

Nessun commento:

Posta un commento